20 caratteristiche di un imprenditore di successo

Affina le tue capacità per far crescere il tuo business

Gli imprenditori e le loro attività variano molto a seconda dei loro obiettivi individuali, del settore, del prodotto o del servizio offerto. Tuttavia, le caratteristiche degli imprenditori di successo sono estremamente simili, indipendentemente dall’impresa. In quanto persone intraprendenti a cui viene richiesto di essere un po’ dei tuttofare, gli imprenditori devono possedere molteplici capacità, abilità e tratti di personalità.

20 caratteristiche di un imprenditore di successo

Se hai intenzione di avviare un’attività in proprio, di creare una start-up o semplicemente di diventare un solopreneur, puoi utilizzare questo elenco di 20 caratteristiche degli imprenditori di successo per costruire e perfezionare il tuo set di competenze.

  1. Passione.
  2. Empatia.
  3. Forti capacità comunicative.
  4. Capacità di vendere.
  5. Capacità di accettare le critiche.
  6. Competitività.
  7. Sicurezza.
  8. Disponibilità a chiedere aiuto.
  9. Pensiero creativo.
  10. Determinazione.
  11. Disciplina.
  12. Flessibilità.
  13. Perseveranza.
  14. Resilienza.
  15. Forte etica del lavoro.
  16. Proattività.
  17. Visione.
  18. Saggezza con il denaro.
  19. Forti abilità sociali.
  20. Attenzione alla propria salute fisica e mentale.

Diamo un’occhiata ad ogni punto nell’infografica che puoi vedere qui sotto. E per approfondire ancora di più, continua a leggere questo articolo.

Scopriamo di più.

1. Passione

La passione è il carburante che guida le ambizioni e le aspirazioni di un imprenditore.

È necessario sentirsi entusiasti della propria idea per avere slancio.

È ciò che permette di alzarsi la mattina e lavorare fino a tardi. Man mano che la tua attività prenderà forma, la tua passione trasparirà nel tuo elevator pitch per gli investitori, nel marketing, in chi assumerai per il vostro team – insomma, in ogni aspetto.

Ecco perché la passione è una caratteristica fondamentale per un imprenditore di successo. Se non sei entusiasta, emozionato e anche solo un po’ ossessionato dalla tua attività, non andrai lontano.

2. Empatia

L’empatia come leader significa che puoi percepire i sentimenti degli altri e rispondere di conseguenza perché hai avuto esperienze simili. Come imprenditore, questo tratto caratteriale può tradursi in pratiche commerciali complessivamente migliori.

Nel suo articolo, 4 Reasons Why Empathy Is Good for Business (4 ragioni per cui l’empatia fa bene al business) l’autrice e relatrice Maria Ross, spiega:

La nostra capacità di vedere il mondo dal punto di vista degli altri è uno degli strumenti più cruciali nella nostra cassetta degli attrezzi di business.

Ross spiega che l’empatia può aumentare le vendite perché consente di comprendere le difficoltà del proprio target di riferimento. Pertanto permette di comunicare in modo efficace in che modo il proprio prodotto o servizio può risolvere quei problemi. 

Inoltre, i team empatici sono più produttivi e innovativi – due competenze di cui ogni startup ha bisogno per avere successo.

3. Forti capacità comunicative

Caratteristiche imprenditore di successo: comunicazione

Gli imprenditori devono comunicare con tutti gli stakeholder coinvolti nella loro attività. Dagli appaltatori ai clienti e a tutti coloro che si trovano nel mezzo, una comunicazione efficace è un must. Questa inestimabile abilità è anche ciò che anticipa il successo di un team. 

In uno studio condotto su 1.400 dirigenti aziendali, dipendenti ed educatori, l’86% ha citato la mancanza di collaborazione e la comunicazione inefficace per i fallimenti sul posto di lavoro.

Inoltre, man mano che la tua azienda cresce, dovrai attingere a queste capacità di comunicazione per offrire un feedback e una guida al tuo team. Un sondaggio condotto da OfficeVibe ha rilevato che l’83% dei dipendenti apprezza i feedback, sia positivi che negativi. Tuttavia, il 63% riferisce di non ricevere abbastanza feedback.

Affina le tue capacità di comunicazione imprenditoriale per prepararti a collaborazioni e a relazioni di successo.

4. Capacità di vendere

Quando inizierai la tua attività come imprenditore individuale, sarai probabilmente il venditore principale. Dovrai essere in grado di vendere il tuo prodotto o servizio nei modi più ovvi, ad esempio cercando di ottenere investitori o chiudendo un affare. Ma non dimenticare che dovrai anche vendere te stesso, la tua attività e la tua visione ai tuoi primi dipendenti (anche freelance) per convincerli a salire a bordo.

5. Capacità di accettare le critiche.

Il rifiuto è compreso nella natura del business, specialmente con una startup. Gli imprenditori devono affrontare le critiche alle loro idee, ai loro processi, al prototipo iniziale, ecc.

Una caratteristica degli imprenditori di successo è quella di non prendere queste critiche sul personale.

Al contrario, la vedono come un feedback costruttivo e come un’opportunità per migliorare. Anche se questo è più facile a dirsi che a farsi, visto che in un’impresa vengono versati sangue, sudore e lacrime, l’obiettivo è quello di gestire la critica senza problemi. Prenditi un po’ di tempo per gestire la delusione (se necessario) e poi vai avanti.

6. Competitività

Quando si avvia una nuova attività, ci si trova di fronte a un campo di gioco affollato. Gli imprenditori di solito fanno di tutto per essere i migliori nel loro mercato specifico o creano un nuovo prodotto che riempia un vuoto. Questo senso di competizione porta all’innovazione.

La concorrenza aiuta anche un imprenditore a stare davanti alle altre aziende. In un articolo per il Babson College, Elizabeth Atwater ha intervistato atleti e imprenditori per capire il ruolo della spinta competitiva sia nello sport che nel business.

Atwater dice:

[Lo] scenario si svolge nel mondo degli affari più o meno nello stesso modo in cui si svolge nell’atletica leggera. Le imprese o le squadre che non tengono d’occhio la loro competizione rischiano di essere colte alla sprovvista o di mancare del tutto le aspettative del mercato, il che può essere una grave battuta d’arresto per un’azienda.

Sfrutta la concorrenza tua per rimanere in forma e sarai sempre in vantaggio.

7. Sicurezza

Caratteristiche imprenditore di successo: sicurezza

Gli imprenditori affrontano alti e bassi durante il giorno. Sono delle montagne russe di dubbi ed emozioni. 

Una sana dose di fiducia è ciò che aiuta un imprenditore a superare i dubbi.

Se ti senti poco sicuro di te stesso, i corsi di improvvisazione sono un ottimo modo per migliorare la sicurezza di sé. L’improvvisazione aiuta a pensare rapidamente, a parlare di fronte al pubblico (che si traduce in un discorso per gli investitori), così come a rimanere calmi di fronte all’imprevisto.

8. Disponibilità a chiedere aiuto

Un condizione per la sicurezza in se stessi è sapere quando chiedere aiuto.

Gli imprenditori intelligenti non confondono la sicurezza con la testardaggine o la spavalderia.
 

Anche se basta essere un solo uomo (o donna) per iniziare la propria attività, non si può fare tutto da soli.

Riconosci quando hai bisogno dell’aiuto di un altro esperto. Questo può significare esternalizzare compiti specializzati come la contabilità o i documenti legali, o anche chiedere consigli ai colleghi.

9. Pensiero creativo

La creatività è una delle caratteristiche dell’imprenditore di successo con cui potresti sentirti nato o meno. Tuttavia, chiunque può affinare la propria creatività. Il libro di Michael Michalko, Creative Thinkering (Pensiero Creativo), offre consigli ed esercitazioni approfondite per aumentare le capacità creative.

Ricorda che la creatività non si riferisce solo alle capacità artistiche, ma anche alla capacità inventiva di risolvere i problemi, o a concept di marketing insoliti per rivolgersi al tuo pubblico.

Nell’imprenditoria, la creatività si traduce in un processo di pensiero fuori dagli schemi che guida l’innovazione e crea nuovi prodotti o servizi in un panorama frenetico.

10. Determinazione

La determinazione può anche essere una caratteristica difficile per un imprenditore, in quanto è necessario portare a termine le cose da fare ed essere determinati a farlo; tuttavia, sono più compiti da svolgere di quanto sia possibile fare.

La giusta determinazione sta nel capire come portare a termine i propri compiti senza farsi bloccare dal volere che tutto sia perfetto.

Forse avrai sentito parlare del mantra delle startup “fatto è meglio che perfetto” (“done is better than perfect” che era dipinto sulle pareti del primo quartier generale di Facebook). Come imprenditore, il tuo sostentamento è legato al lancio di un sito web, prodotto, servizio, blog o applicazione.

Ci vuole la determinazione di completare l’infinita lista delle cose da fare, ma anche il buon senso di sapere che non sempre può essere perfetto.

11. Disciplina

Il fatto di non avere un capo è un cliché comune dell’imprenditorialità, perché in realtà un capo c’è, si tratta di te. Potresti non rispondere a nessun altro, che è un vantaggio, ma il contro è che nessuno ti riterrà affidabile.

Gli imprenditori di successo devono essere disciplinati a fissare le date di scadenza, rispettarle, mantenere la rotta (anche quando non sono sicuri di quale sia la rotta), e rimanere concentrati.

12. Flessibilità

Non importa quale sia il tuo settore, in ogni caso è in continua evoluzione, soprattutto nell’era digitale. Gli imprenditori hanno bisogno di stare in campana.

La flessibilità è una caratteristica imprescindibile.
 

Ogni imprenditore ricopre diversi ruoli, almeno mentre cerca di far decollare la propria attività. 

Nel ricoprire questi ruoli occorre essere dei project manager esperti. In quanto tali, avere un atteggiamento flessibile e alla “si può fare” facilita il carico.

Ad alto livello, gli imprenditori devono anche fare perno su piani e processi aziendali basati sulle tendenze del settore o sul feedback degli investitori. Nell’ambiente di startup, l’agilità e la disponibilità al cambiamento sono necessarie per non rimanere indietro.

13. Perseveranza

La perseveranza è la capacità di mantenere la rotta quando emergono fattori difficili. Il dottor Martin Seligman è conosciuto come il fondatore della Psicologia Positiva e dell’autocontrollo positivo. Egli definisce la perseveranza con le “3 P”.

Ecco come si può mettere in relazione il concetto con l’imprenditorialità:

  • Personalizzazione: Non puoi sentire che tutto è colpa tua; le circostanze esterne sono sempre in gioco. Questo è particolarmente importante come imprenditore (ovvero il volto di un’azienda). Assumiti la responsabilità dei fallimenti, ma non giocare al gioco dell’auto-incolparsi.
  • Pervasività: Isola gli eventi negativi e definisci il singolo errore o problema, ma non applicarlo alla tua attività nel suo complesso. Ad esempio, va bene ammettere che “questo aspetto non funzionerà”, ma sappi che non equivale a “il mio prodotto è un completo fallimento”.
  • Permanenza: Affina la tua perseveranza vedendo le battute d’arresto come temporanee. Solo perché una campagna di marketing ha funzionato male, non significa che l’intero progetto sia condannato a fallire.

14. Resilienza

Caratteristiche imprenditore di successo: resilienza

Abbiamo tutti sentito la frase: “se non ci riesci al primo tentativo, continua a provare“. Questa è una semplice definizione di resilienza. Per gli imprenditori, resilienza si traduce nell’andare avanti nonostante diversi “forse” o “non interessato” come risposta.

Bisogna avere il coraggio di superare qualcuno che ti sbarra la strada e chiedere di nuovo.
 

La resilienza può consistere anche nel provare nuovi prototipi o test per ottenere il prodotto giusto. È tutto ciò che serve per tornare in sella.

Uno studio scientifico ha scoperto che tre fattori principali della resilienza possono prevedere il successo imprenditoriale: resistenza, intraprendenza e ottimismo. (Inoltre, conservate la speranza donne, perché hanno anche scoperto che l’ottimismo è più importante per le donne imprenditrici che per i maschi).

15. Una forte etica del lavoro

Una forte etica del lavoro è una delle caratteristiche dell’imprenditore di successo di cui non si può fare a meno per avviare la propria attività. Sì, tutti gli imprenditori sognano di andare in pensione presto, dormire e trascorrere le loro giornate in spiaggia.

Tuttavia, all’inizio, si aspettano di lavorare molto, giorno e notte. Soprattutto per chi inizia un’attività oltre a un lavoro normale. Quelli che ci riescono trovano il tempo per dedicarsi al proprio lavoro e capiscono che si tratta di un grande sacrificio ora per una grande ricompensa in seguito.

16. Proattività

Un bravo imprenditore non può essere passivo davanti agli eventi e non deve farsi cogliere impreparato. La proattività è quindi una caratteristica essenziale. Bisogna essere in grado di prendere l’iniziativa e anticipare eventuali problemi con delle soluzioni senza bisogno di attendere indicazioni da parte di altre persone prima di agire.

17. Visione

Caratteristiche imprenditore di successo: visione

La visione di un imprenditore va di pari passo con la sua passione; è il principale motore della sua attività. Una visione è più di uno scopo o un obiettivo, ma una visione di alto livello di cosa si vuole e cosa serve per avere successo. 

I migliori imprenditori sono lungimiranti, in quanto hanno più visioni in mente dopo che le loro prime visioni si sono realizzate. Pensano diversi passi in avanti avanti e si concentrano su come scalare una volta che la loro startup raggiunge gli indicatori chiave di performance.

Anche se la visione può sembrare una parola d’ordine per le startup high-tech, è essenziale per ogni azienda.

18. Saggezza con i soldi

Il denaro è un tema comune quando si parla di imprenditorialità – è necessario capire come assumersi un rischio calcolato sia con le proprie finanze personali che con quelle aziendali. A seconda del modello di business (basato sul prodotto o sul servizio o su una consulenza), potreste non guadagnare per qualche anno.

Un imprenditore ha bisogno di avere le riserve finanziarie per sostenere se stesso o la possibilità di lavorare durante l’avvio dell’attività.
 

Inoltre, un imprenditore deve essere consapevole del capitale iniziale necessario per finanziare la sua attività. Ad esempio, effettuerai l’investimento iniziale, cercherai investitori o chiederai un finanziamento?

Anche se un consulente finanziario può certamente aiutare, le capacità di gestione del denaro sono inestimabili per garantire il successo.

19. Forti abilità sociali

Che tu sia introverso o estroverso, una cosa è certa: dovrai avere a che fare con le persone quando avvierai la tua attività.

Anche nell’era digitale, a un certo punto la comunicazione e il lavoro con le persone entreranno in gioco. Che si tratti di parlare con qualcuno di un piccolo prestito per una piccola impresa, di vendere ai clienti o di trovare dei freelance per sostenere la startup, un imprenditore deve essere una in grado di relazionarsi con le altre persone.

Saper interagire con gli altri e riuscire persino ad affascinarli sarà utile in qualsiasi situazione.

Inoltre, le altre persone possono aiutarti a fare networking, costruendo una comunità di professionisti che la pensano come te, o semplicemente offrendo supporto. Impara ad affrontare e a godere della compagnia di altre persone. Ti sarà d’aiuto.

20. Attenzione alla propria salute fisica e mentale

Ricerche dimostrano che gli imprenditori hanno un rischio maggiore di esaurimento perché sono molto appassionati del loro lavoro e spesso sono socialmente isolati. Inoltre, operano con alti livelli di incertezza e reti di sicurezza limitate, il che aumenta lo stress.

Se è ironico che alcuni tratti degli imprenditori di successo (come la passione) possano portare al crollo, il benessere fisico e mentale può prevenire l’esaurimento, la depressione o altri problemi di salute.

L’imprenditorialità è un viaggio difficile.

È necessario prendersi cura sia del proprio corpo che della propria mente per continuare ad essere performante e a gestire un livello così alto di intensità. Non aver paura di chiedere l’aiuto di uno specialista della salute mentale e prenditi del tempo libero per fare esercizio o riposare.

Affina le tue caratteristiche di imprenditore

Che tu sia un imprenditore nuovo o esperto, si tratta comunque di un processo evolutivo. Non importa in quale fase della tua start-up o della tua azienda ti trovi, non è mai troppo tardi per affinare le tue capacità. Anche se l’elenco delle caratteristiche di un imprenditore di successo è lungo, quando perfezionerai il tuo spirito imprenditoriale vedrai dei benefici immediati nel tuo business.

 

Questo articolo include contenuti originariamente pubblicati sul blog di GoDaddy dai seguenti autori: Christopher Carfi, Lawton Ursrey, Nellie Akalp e Thursday Bram.

Tracy è una consulente con più di sette anni di esperienza nel settore marketing, amministrazione e risorse umane. Nata a Buffalo, NY, attualmente risiede nella soleggiata San Diego e passa più tempo possibile all'aria aperta. Tracy ama scrivere consigli per le piccole imprese e di tutto ciò che concerne il digital marketing. Puoi connetterti a lei su LinkedIn o Twitter.