Come usare i social per coinvolgere i clienti durante l’emergenza

Continua a comunicare

In tutto il Paese le persone stanno chiuse nelle loro case a causa dell’emergenza COVID-19. Questo significa che alcuni dei metodi con cui solitamente comunichi con i tuoi clienti sono fuori discussione. La buona notizia è che ci sono ancora i social media.

In questo post elencheremo sei cose che puoi fare per mantenere aperte le linee di comunicazione utilizzando i social media.

Correlato: 5 modi per tenere i clienti informati sui cambiamenti della tua attività

6 modi per usare i social media per coinvolgere i clienti durante la crisi

I clienti non saranno fisicamente nel tuo negozio, studio o palestra, ma questo non significa che non possiate parlare. Segui questi consigli per addentrarti nel fantastico mondo dei social media:

  1. Aggiorna i tuoi profili sui social media.
  2. Condividi aggiornamenti in tempo reale.
  3. Crea un calendario editoriale per i social.
  4. Condividi blog post e video utili. 
  5. Costruisci una comunità attraverso domande e risposte.
  6. Utilizza strumenti di automazione e di programmazione.

Correlato: Come farti contattare più facilmente dai clienti

1. Aggiorna i tuoi profili sui social media

Molte piccole imprese si sono adattate alla raccomandazione del governo di evitare l’interazione faccia a faccia:

  • Spostando corsi, riunioni o sessioni online.
  • Passando a un modello di pagamento digitale.
  • Riducendo l’orario di apertura delle loro sedi fisiche.

Detto ciò, la prima cosa che dovresti fare è aggiornare i profili social della tua impresa con eventuali cambiamenti agli orari o ai servizi che stai fornendo.

Per esempio, ora molti ristoranti offrono la consegna a domicilio.
Se la tua attività rimane aperta, condividi il modo in cui stai affrontando i problemi di sicurezza per la salute.

Per aggiornamenti particolarmente importanti come la riduzione dell’orario o la chiusura temporanea, assicurati di fissare il relativo post in cima al tuo profilo per facilitarne la consultazione.

2. Condividi aggiornamenti in tempo reale

Puoi connetterti con i clienti sui social media per fornire loro aggiornamenti in tempo reale su come tu e la tua impresa state gestendo l’emergenza COVID-19.

Questi aggiornamenti possono includere:

  • Messaggi inviati ad un gruppo di persone con Facebook Messenger.
  • Live su Facebook con una visita guidata del tuo negozio per mostrare ciò che è disponibile per gli acquirenti.
  • Live su Instagram per condividere buone notizie.

Lo streaming in tempo reale può aiutare a compensare il senso di isolamento che tutti provano.

3. Crea un calendario editoriale per i social media

Creare un piano di contenuti per i prossimi giorni o settimane può fare due cose:

  • Farti sentire meglio, perché è qualcosa di concreto che puoi fare.
  • Assicurarti di pubblicare regolarmente.

Una volta impostato il tuo piano editoriale social, seguilo con precisione. I tuoi follower apprezzeranno il costante afflusso di contenuti freschi.

4. Condividi blog post e video utili 

Tieni presente che non devi per forza condividere sempre cose create da te. Trova articoli, video e infografiche che possono essere interessanti o d’aiuto per i tuoi follower durante il periodo a casa. 

Ad esempio:

  • Un negozio di arredamento per la casa potrebbe condividere modi per dare una rinfrescata ad un ambiente usando quello che si ha già a disposizione.
  • Un salone di bellezza potrebbe fornire alcuni consigli per la cura di sé a casa.
  • Palestre e centri fitness possono condividere programmi di allenamento online gratuiti e a basso costo per aiutare i loro iscritti a mantenersi attivi.

Tieni d’occhio le cose che possono piacere al tuo pubblico e condividi le migliori.

Costruisci una comunità attraverso domande e risposte

Molti di noi sono abituati a vedere persone tutto il giorno tutti i giorni – dall’ufficio al negozio di alimentari e alle partite di calcio dei nostri figli.

Senza questo legame umano, è ancora più vitale per noi trovare il modo di restare in contatto.

In qualità di imprenditore, puoi aiutare i tuoi follower facendo loro domande come “Quale serie tv consigliereste per una maratona di episodi?” o “Qual è il vostro modo preferito per prendervi cura di voi stessi?” e rispondendo alle loro domande quando le fanno.

Partecipa alla conversazione – potresti farti dei nuovi amici.

6. Utilizza gli strumenti di automazione e di programmazione a tuo vantaggio

Apri Facebook o Instagram per pubblicare un post veloce, ed è facile cadere nello scroll infinito – e questo in una buona giornata. Utilizzare uno strumento di programmazione per i social network può aiutarti a ridurre al minimo il tuo tempo sui social, massimizzando al contempo il tuo impatto sul pubblico.

Ecco alcuni popolari strumenti di pianificazione per le principali piattaforme social:

Buffer: Twitter, Facebook, LinkedIn, Instagram e Pinterest

Hootsuite: Twitter, Facebook, Instagram, LinkedIn, Pinterest e YouTube.

Sprout Social: Facebook, Twitter, Instagram, Pinterest e LinkedIn

C’è sempre un lato positivo

Per tutti coloro che sentono la loro mobilità limitata a causa del COVID-19 – specialmente quelli in isolamento – i social media saranno un’ancora di salvezza per il mondo esterno. Questa è la tua occasione per combattere il tuo senso di impotenza:

  • Mantenendo i clienti aggiornati con i cambiamenti dei tuoi orari o servizi.
  • Facendo domande e dando risposte.
  • Condividendo post e video utili. 

In tutto questo processo, potresti allargare la tua tribù di follower.

Brandi Johnson è una consulente e coach di marketing con più di 15 anni di esperienza nel marketing online, inclusi il content marketing e l'email marketing. Aiuta gli imprenditori a creare e implementare strategie di marketing che permettano loro di raggiungere gli obiettivi di business in tempi più brevi. Puoi trovarla a scrivere sul suo blog heybrandi.com o puoi iscriverti al suo podcast settimanale. Il suo libro Minimum Viable Marketing: Find the Right Pieces to Build Your Marketing Strategy è disponibile ora.