Come aprire un blog di libri: consigli per amanti della lettura

Porta online la tua passione per la lettura

Quando ho cominciato a fare blogging scrivevo di musica, per l’esattezza di un tipo specifico di musica. Nel corso del tempo ho conquistato dei lettori fedeli. Quando poi ho cominciato a pubblicare romanzi indipendenti, opere di science fiction e libri sul paranormale, sapevo che quello sarebbe stato tempo rubato ai contenuti del mio blog. Tuttavia non sapevo come aprire un blog di libri.

Ho cominciato a seguire altri blogger che si occupavano di libri e a guardare come scrivevano, cosa sceglievano di pubblicare e in che modo interagivano con i loro fan. Non potevo credere che ci fosse un network così grande di lettori appassionati dedicato interamente a loro.

Se vuoi essere anche tu uno di loro, ecco una piccola guida per cominciare.

Come aprire un blog di libri in 5 passi

  1. Scegli un nome e un indirizzo internet
  2. Affidati a una piattaforma per creare blog
  3. Decidi con che frequenza pubblicherai
  4. Crea contenuti entusiasmanti
  5. Prendi sul serio i social media

Prima di iniziare con la parte pratica, però, parliamo un attimo dei motivi per cui dovresti creare un blog letterario.

Perché un blog?

Ogni volta che qualcuno mi chiede come aprire un blog, la prima cosa che gli racconto è la ragione per cui per me è importante fare blogging. La verità è che ci sono così tante ragioni per cui vale la pena creare un blog che sarebbe difficile elencarle tutte!

  • Se hai una libreria, gestire un blog è un modo per raggiungere la tua utenza ed eventualmente aumentarla. Ti aiuta ad affermarti come un’autorità nel mondo dei libri.
  • Se sei un lettore accanito, aprire un blog di libri ti permette di entrare in contatto con i tuoi autori preferiti, così come ti dà riconoscimento nella community mondiale. potresti ottenere dei libri gratis da leggere e altre interessanti  sorprese.
  • Potresti anche utilizzare il tuo blog per guadagnare qualche soldo in più.

Come aprire un blog di libri: le basi

Ora che sai perché è utile avere un blog letterario, cerchiamo di capire come dargli vita in 5 step molto semplici.

1. Scegli un nome e un sito internet

Il tuo blog ha bisogno di un nome! Ti consiglio di scegliere qualcosa di accattivante, che rifletta la natura del tuo blog. Se decidi di concentrarti su di un genere in particolare o su un movimento, è meglio che tu scelga un nome adatto.

Quando hai una o più idee brillanti per il nome del blog, fai una piccola ricerca on-line per assicurarti che non esistano già come nome dominio. Se non esistono, allora puoi procedere e comprare il dominio che preferisci. È sempre meglio acquistare il dominio per il tuo blog piuttosto che utilizzare sotto-domini gratuiti forniti da servizi come WordPress o Blogger.  

Ci sono alcune estensioni dominio davvero uniche disponibili su GoDaddy. Puoi ottenere un .club se gestisci un blog dedicato ad un club del libro, ad esempio.  

2. Affidati a una piattaforma per creare blog

Verso la metà degli anni 90, quando sono nati i primi blog, per aprire un blog dovevi avere doti da programmatore. Per fortuna ora i tempi sono cambiati. Adesso ci sono tantissime piattaforme che ti aiutano a creare il tuo blog; alcuni esempi sono Blogger, Tumblr, Medium e WordPress.

Sia che tu scelga una piattaforma gratuita o a pagamento, ecco alcune cose che dovresti tenere in considerazione:

  • Facilità di utilizzo, anche se hai un minimo di abilità tecniche.
  • Un layout personalizzato, per rendere unico il tuo blog.
  • La possibilità di aggiungere delle features e di cambiare i template senza dover ricominciare da zero.
  • Un hosting affidabile con un uptime minimo del 99,9% (non tutte le piattaforme per creare blog lo offrono).
  • La possibilità di vendere prodotti nel caso tu decidessi di farlo.

WordPress base è gratuito, ma proteggere il tuo sito dagli hacker richiede tanto tempo e richiede molte abilità. Se non hai né il tempo né le competenze per farlo, sarebbe meglio affidare la manutenzione del tuo blog a qualcun altro. GoDaddy offre WordPress Gestito, che ti garantisce tutta la libertà di WordPress senza doverti preoccupare di nessun problema tecnico. L’hosting al 99,9% uptime è garantito.

Come aprire un blog di libri: quando pubblicare

3.  Decidi con che frequenza pubblicherai

Ogni volta che sto lavorando al progetto di nuovo blog una delle prime cose a cui penso è il tempo che gli dovrò dedicare. È importante pubblicare i post seguendo un calendario preciso, in modo che i lettori possano trovare dei contenuti a cadenza regolare.

Quando parlo con gli amici di come aprire un blog di libri consiglio sempre: sia che tu voglia pubblicare un contenuto a settimana o uno al giorno, stabilisci una tabella di marcia e rispettala.

4. Crea contenuti entusiasmanti

Forse hai già qualche idea sui temi che tratterai nel tuo blog. Con il tuo tema di riferimento ben chiaro in mente, comincia a fare brainstorming sui tipi di contenuti che creerai, come:

Recensioni di libri

Possono essere pubblicate sotto forma di piccoli saggi o di brevi recensioni dal tono simpatico. Puoi inventare un modo tutto tuo di recensire libri o addirittura creare un vlog su YouTube.

Saggi

Esprimi la tua opinione su argomenti di letteratura come l’influenza di Margaret Atwood nella speculative fiction, oppure compara un libro alla relativa serie Tv o film.

Classifiche

Crea liste tipo “top 10” o “top 20” su generi specifici, come ad esempio “la mia Top 10 di libri gialli”.

Interviste e guest post

Agli autori piace visitare i blog per parlare dei loro lavori. Tuttavia le loro risposte saranno brillanti quanto lo saranno le tue domande. Sforzati di trovare domande originali.

Competizioni di lettura

Molti blogger di libri partecipano a delle sfide e poi scrivono sulle loro esperienze. Questo è un ottimo modo per creare una rete di contatti con altri blogger e aumentare i tuoi follower.

5.  Prendi sul serio i social media

I social media sono uno strumento fantastico che i blogger di libri possono usare per aumentare i loro follower.
Ci sono così tanti social media a disposizione che può essere difficile capire da dove iniziare. Io raccomando sempre di scegliere una piattaforma che piace, sia essa Twitter, Facebook, Snapchat o qualcosa di completamente diverso. Concentrati sul far crescere la tua fanbase attraverso la piattaforma che hai scelto e indirizza i lettori sul tuo blog. Mano a mano che ti senti più sicuro puoi scegliere nuove piattaforme social.

Usa i social media per condividere i post del tuo blog, per discutere di libri, fare delle domande, raccoglie opinioni e condividere aneddoti interessanti sui testi che leggi. Trova hashtag sui libri per raggiungere lettori interessati. Allèati ad altri blogger per condividere post in modo reciproco e creare interesse attorno ai vostri blog.

Potresti anche connetterti alla community di appassionati di libri su Instagram. Dai uno sguardo a The Book Ranter, un’ottima fonte di ispirazione creativa per immagini riguardanti i libri.

Cosa rende il tuo blog di libri un blog di successo?

I lettori capiscono quando un blogger è sulla piazza solo per ottenere libri gratis.

Se pensi di aprire un blog di libri, vedere cosa fanno altri blogger di successo ti sarà d’aiuto. Guarda in che modo strutturano i loro post, quanto spesso pubblicano e che tipo di contenuti creano. Sono divertenti oppure sono seriosi?

Fai soldi col tuo blog

Sebbene molti blogger di libri gestiscano il loro sito solo per hobby, tu potresti pensare di usare il tuo blog letterario per trasformarlo in una fonte di guadagno extra.

Come? Ecco alcune idee:

  • Affiliazioni: guadagna delle commissioni quando le persone comprano dei libri da Amazon attraverso i tuoi link affiliati.
  • Scrittura freelance: contatta altri siti e magazine e proponigli di scrivere per loro recensioni e articoli su libri.
  • Servizi per scrittori: offrono servizi di marketing addizionali per scrittori, come l’organizzazione di tour dei blog.
  • Pubblicità: metti a disposizione degli spazi pubblicitari e fatti pagare dagli scrittori che vogliono far conoscere il loro libro ai tuoi lettori.
  • Vendi i tuoi libri e prodotti: promuovi i libri che hai scritto o altri prodotti relativi al mondo letterario.

Comincia a condividere la tua passione

Aprire un blog di libri è un hobby divertente e remunerativo. Perché non cominciare proprio oggi?

Steff Green
Steff Green è stata citata dal New York Times come una delle migliori autrici di dark fantasy e romanzi del paranormale. Vive con il suo irascibile marito batterista e 4 gatti in una specie di castello nella campagna neozelandese. A Steff piace distillare il proprio idromele, mangiare tutte le patate arrosto e scrivere di libri, musica, viaggi e subculture sul suo sito, Steff Metal. Seguila su Instagram.