Come eliminare un malware dal tuo sito web aziendale

Vade retro, malware!

Ti sei mai trovato nella situazione in cui ti sei chiesto come eliminare un malware dal tuo sito internet? Se la risposta è no, sei uno dei pochi fortunati proprietari di un sito. In base alle statistiche riportate da CNBC infatti, il 75% dei siti internet di piccole imprese sono a rischio di cyber attack, il che significa che la sicurezza online sta diventando più importante che mai.

Allo stato attuale delle cose, monitorare il tuo sito internet e assicurarti che le misure di sicurezza appropriate siano al posto giusto diventa cruciale.

Nell’articolo di oggi, parleremo di come i malware possano accedere al tuo sito internet, in che modo capire se il tuo sito è stato infettato e come rimuovere malware dal sito web della tua azienda. 

Cos’è un malware e in che modo infetta il tuo sito?

Malware è un termine generico che si riferisce a un software maligno creato e utilizzato dai cyber criminali al fine di estorcere denaro, rubare l’identità, dirottare siti internet, danneggiare i software e altre attività illegali.

I Malware si materializzano in diverse forme e tipologie, quali virus, worm, adware, spyware, trojan, keylogger e tanti altri.

Di norma i Malware ci possono raggiungere in diversi modi:

  • Tramite le e-mail di “phishing” contenenti link sospetti.
  • Visitando siti sospetti.
  • Tramite la manipolazione del source code nei temi o nei template.
  • Nascondendosi nei plugin
  • Nascondendosi in file da scaricare 
  • Come attacchi brute-force

… e in molti altri modi.

I cyber criminali possono prendere di mira la tua compagnia di hosting per distribuire file maligni oppure possono attaccare su siti internet a caso così come il tuo personal computer. Una volta che il virus entra nel tuo computer sarà molto semplice per l’hacker infettare il tuo sito internet.

Potresti infettare a tua insaputa il tuo sito internet semplicemente caricando dei file contenenti dei malware. Un altro modo di compromettere il tuo sito è quello di loggarti una volta che il computer è stato infettato con un keylogger, cosa che garantisce l’accesso agli hacker.

Come rimuovere malware: cyber criminali

Come trovare i malware

Prima di capire come eliminare un malware da un sito, dovrai capire come identificarlo. Non è una cosa semplice, dal momento che spesso si nasconde in diversi file del tuo sito. Ad ogni modo, ci sono alcuni segnali di avviso che potresti scorgere e che possono aiutarti a riconoscere se e quando il tuo sito internet è stato infettato. Ecco a cosa dovresti prestare attenzione:

  • Il tuo sito internet non mostra nessuna delle pagine che presenta abitualmente, bensì compare una grafica firmata dall’hacker. Questo sistema è noto come website defacing.
  • Google comincia a segnalarti che il tuo sito internet contiene dei malware.
  • Il tuo sito internet è stato messo in blacklist dai browser.
  • La tua compagnia di host disabilita il tuo sito.
  • Il tuo sito internet si carica lentamente.
  • I tuoi clienti o i tuoi utenti si lamentano del drastico aumento di mail sospette provenienti dal tuo sito internet.
  • Quando visiti il tuo sito, tu e gli altri visitatori vengono reindirizzati in siti web di terze parti con contenuti sospetti o inappropriati.
  • Cominci a vedere strane pubblicità nel front-end del tuo sito internet.
  • Noti una nuova e inusuale cartella o file.

Una volta scorti uno o più di questi segnali, vi sono diverse maniere per confermare i tuoi sospetti circa un cyber attacco.

Rapporto sulla trasparenza e Navigazione sicura di Google

Goggle offre un Rapporto sulla trasparenza e la sicurezza della navigazione gratuito che puoi utilizzare per scansionare il tuo intero sito dai malware. Una volta che il tool ha portato a termine la scansione, ti darà una notifica di qualsiasi file sospetto compreso il codice contenente il malware.

Check manuale

Se sei esperto in codici, puoi ispezionare manualmente il tuo sito internet per scovare file con codici maligni. I malware sono solitamente nascosti nei file .htaccess, PHP, i file core di WordPress, i file HTML o negli script. I file che contengono codici maligni sono solitamente codificati con stringhe codificate nel formato Base64.

Sicurezza del sito web di GoDaddy

La terza opzione per trovare malware sul tuo sito internet è lo strumento Sicurezza del Sito Web di GoDaddy. Questo tool offre una scansione anti-malware su tutti i livelli per un numero illimitato di pagine del tuo sito. Puoi anche beneficiare dell’identificazione delle questioni inerenti alla blacklist, che possono danneggiare il tuo ranking SEO. Un gran beneficio nell’utilizzare questo tool è che non dovrai analizzare manualmente centinaia di file.

Come eliminare un malware sul sito internet della tua azienda

Come eliminare un malware dal sito aziendale

Se hai scoperto un’infezione sul tuo sito internet, starai probabilmente cercando di capire come rimuovere il malware. Ci sono due modi per eliminare un malware dal tuo sito internet. Puoi farlo anche manualmente ma ricorda sempre che se non hai una gran familiarità con i codici, potresti incorrere nel rischio di non rimuovere completamente tutti i file infetti. Un altro lato negativo della rimozione manuale consiste nell’ingente quantità di tempo necessaria al completamento dell’operazione. 

Una via semplice ed efficace per eliminare un malware dal tuo sito internet è utilizzare un tool apposito come Rimozione Malware Express di GoDaddy, che offre una soluzione automatizzata per trovare e rimuovere i malware dal tuo sito internet. 

Avrai innanzitutto bisogno di fornire le informazioni relative al tuo sito e successivamente adoperare il tool per ripararlo, finché non sarà completamente pulito e ogni singolo bit del malware verrà rimosso.

Il tool Rimozione Malware Express di GoDaddy ti garantirà inoltre l’accesso a una protezione continua e illimitata, assicurandoti la rimozione dei malware senza alcun costo aggiuntivo oltre a un Web Application Firewall che ti aiuterà a proteggere il tuo sito internet dai futuri cyber attack

Cosa fare dopo aver rimosso un malware

Una volta che il malware sarà stato rimosso dal tuo sito internet, ci sono alcuni ulteriori step da completare al fine di garantire la massima sicurezza al sito stesso.

  • Aggiorna il tuo CSM, i plugin e i temi per assicurarti che stiano utilizzando l’ultima versione disponibile in modo da rimuovere potenziali vulnerabilità.
  • Implementa il tuo sito internet con un piano di backup per poter ripristinare facilmente il sito in qualsiasi momento
  • Installa un certificato SSL per proteggere i tuoi dati sensibili e quelli dei tuoi visitatori.
  • Continua a scansionare il tuo sito dai malware a cadenza regolare.
  • Cambia la tua admin password così come le password di qualsiasi altro utente che abbia accesso al tuo sito internet o al pannello di controllo.

Considerazioni finali

Un sito compromesso e hackerato porterà lo stesso ad essere inserito in una blacklist – che porterà conseguentemente a un danno alla reputazione, penalizzerà le tue vendite e i tuoi clienti e rovinerà l’immagine del brand che hai costruito con tanta fatica nel tempo.

Mantenere il tuo sito internet sicuro e protetto è un obbligo. Fortunatamente con un tool dedicato, completo e potente come Rimozione Malware Express di GoDaddy, eliminare i malware o avere la possibilità di rimuovere il tuo sito dalla blacklist dei browser, oltre a prevenire futuri attacchi, non è mai stato così facile e ti leverà tanti pensieri.