Come trarre ispirazione dai tuoi competitor (senza copiarli)

Prodotti menzionati
Una fonte di idee

Stai cercando ispirazione? Pensa ad una fonte insolita: la tua concorrenza! L’analisi dei competitor è un lavoro che mira ad identificare i vostri concorrenti e a valutare le loro strategie al fine di determinare i loro punti di forza e di debolezza rispetto a quelli del vostro prodotto o servizio.

La maggior parte di noi si sente minacciata dalla concorrenza, ma c’è un aspetto positivo: la concorrenza può effettivamente aumentare la nostra produttività, aiutarci a trovare e correggere i difetti prima che qualcun altro li scopra, e persino ispirare nuove idee.

La presenza online dei tuoi competitor fornisce un punto di partenza che ti può aiutare a:

  • Comprendere le loro debolezze come opportunità per i tuoi miglioramenti.
  • Imparare dal loro approccio per coltivare l’engagement e la fedeltà dei clienti.
  • Migliorare le tue strategie di branding, comunicazione e marketing.

Il successo di un business si basa sul prendere qualcosa che già esiste e che ha successo, e poi aggiungere il proprio tocco per renderlo ancora migliore. Ecco come trovare l’ispirazione.

Offro solo un avvertimento: In questo contesto, l’imitazione non è la forma più sincera di adulazione.

Prendere ispirazione non è mai una scusa per violare la proprietà intellettuale. Usare il lavoro di qualcun altro come trampolino di lancio per il proprio processo di brainstorming e per arrivare ad un’idea creativa originale è un ottimo modo per arrivare a qualcosa che sia unicamente tuo.Tuttavia, rubare il contenuto – testo, immagini, grafiche, tagline e così via – è comunque un furto, quindi non prenderlo nemmeno in considerazione.

7 aree per trarre ispirazione dai tuoi competitor

Tenendo questo a mente, ho evidenziato sette aree per trovare ispirazione attraverso l’analisi della concorrenza.

  1. Messaggi e contenuti.
  2. Blog.
  3. FAQ.
  4. Media sociali.
  5. Programma di fedeltà.
  6. Email marketing.
  7. Recensioni e approvazioni.

Guardiamo ogni opportunità più nel dettaglio.

1. Messaggi e contenuti

Come prendere ispirazione dalla concorrenzaHai già confrontato le offerte di prodotti e servizi, i prezzi e le caratteristiche – ma scava più a fondo per capire la strategia di comunicazione e di contenuti dei tuoi concorrenti.

  • Come evidenziano la loro Unique Selling Proposition (USP), e com’è rispetto alla tua?
  • Quali elementi del loro sito ti fanno venire voglia di cliccare?
  • Includono contenuti in outsourcing come eBook, webinar, infografiche, video, quiz o sondaggi?
  • Forniscono materiale gratuito che mette in mostra la loro esperienza, ad esempio articoli scaricabili, fogli di lavoro o checklist?
  • Evidenziano il successo e i risultati attraverso testimonial, casi di studio, testimonianze video o link a siti di recensioni?
  • Mettono in mostra la loro personalità attraverso foto, umorismo, lavoro di volontariato, o riconoscimenti da parte dei dipendenti?
  • Usano foto di repertorio, Creative Commons, o foto locali con punti di riferimento riconoscibili?

2. Blog

Se non sei pratico del mondo dei blog e ti stai chiedendo come trovare l’ispirazione, scopri cosa rende i blog dei tuoi competitor accattivanti e coinvolgenti valutando quanto segue:

  • Di quali argomenti parlano?
  • Qual è la loro frequenza di pubblicazione?
  • Come sono usate, organizzate e visualizzate le categorie e i tag?
  • Pubblicano “serie” che includono diversi articoli o pezzi?
  • Chi sono i guest blogger e quanto spesso partecipano?
  • Se ammettono i commenti, come rispondono e in che tempi? E quale tipo di contenuto riceve più commenti?
  • Pubblicano recensioni su altri contenuti, come siti web, libri o podcast?

Correlato: Blog aziendale, cos’è e come ottimizzarlo

3. FAQ

Ammettiamolo, non possiamo pensare a come trovare ispirazione senza tirare fuori le FAQ. Si possono trovare le stesse domande su molti siti, e sarebbe difficile sostenere che una domanda possa essere materiale protetto da copyright.

  • Le domande sono organizzate in una grande lista, su più pagine per argomento, o in sezioni?
  • Come affrontano le domande che riguardano genericamente le imprese come la loro (e la tua)?
  • Come rispondono alle domande più specifiche riguardanti il funzionamento del business come le policy, i processi, la logistica o gli sconti?
  • In che modo posizionano le domande per evidenziare le loro caratteristiche uniche o il loro approccio?

Sfrutta le domande poste da altri, ma scrivi risposte originali, convincenti e complete.

4. Social media

Magari hai già una strategia social, ma sai cosa stanno facendo i tuoi competitor su quelle stesse piattaforme (e sulle altre)?

Prendi in considerazione l’idea di seguire o di mettere “mi piace” agli account dei tuoi competitor, e lascia che le informazioni vengano a te!
 

Come trarre ispirazione dalla concorrenza: i socialGrazie a strumenti appositi, puoi tenere d’occhio i concorrenti per vedere dove stanno guadagnando follower, aumentando i post o ottenendo un engagement alto.

  • Su quali canali o network si stanno concentrando i tuoi concorrenti?
  • Quali tipi di contenuti ottengono più successo tra i loro follower?
  • Quanto spesso pubblicano contenuti?
  • Stanno postando temi prestabiliti, in giorni particolari o in orari specifici?

5. Programmi fedeltà

Sapendo che nessun cliente è più prezioso di un cliente affezionato, un modo sicuro per aumentare le vendite è quello di premiare i clienti esistenti per aver speso di più. Confronta come si pone il tuo programma fedeltà rispetto alle offerte simili dei tuoi concorrenti.

  • Il loro programma fedeltà potrebbe indurre la tua base di clienti a lasciarti?
  • Stanno premiando il volume di spesa, la quantità di transazioni, o le attività non legate all’acquisto come i suggerimenti agli amici?
  • Puoi offrire premi più accattivanti, oppure modi migliori per guadagnarli?

6. Email marketing

Le tendenze dell’email marketing si evolvono continuamente e vale la pena studiarle. Iscriviti alle mailing list dei tuoi competitor, così potrai vedere cosa stanno dicendo al loro pubblico.

  • Qual è la loro frequenza di invio e quali le tempistiche?
  • Il loro contenuto evidenzia la loro personalità?
  • Il loro contenuto si concentra su articoli dettagliati, brevi inviti che rimandano al loro sito web, o link a contenuti su altri siti?
  • Il loro contenuto è interattivo?
  • Quali elementi della newsletter ti spingono a cliccare?

Nota dell’editore: Sei nuovo nel campo dell’email marketeing? Dai un’occhiata a Marketing via Email di GoDaddy, una soluzione elegante e facile da usare che si integra con il tuo sito web.

7. Recensioni ed endorsement

Le recensioni online ti forniscono un’idea di ciò che i concorrenti stanno facendo e di cui i clienti si preoccupano abbastanza da scrivere, sia in positivo che in negativo. Mentre le testimonianze sul loro sito saranno tutte positive, le recensioni su Yelp o altre piattaforme possono evidenziare elementi che puoi usare a tuo vantaggio.

  • Di cosa si lamenta chi ha scritto le recensioni? Potrebbe essere una lamentela che varrebbe anche nel tuo caso?
  • I recensori sono entusiasti di prodotti, servizi, prezzi, qualità, tempi di consegna, servizio clienti, politiche di reso?
  • Le recensioni o gli endorsement provengono da personalità conosciute a livello nazionale o locale?

Pronto per iniziare? Trova l’ispirazione nel modo più semplice!