Cos’è un hosting web? Ecco la guida che te lo spiega

Come un piccolo appartamento in un grattacielo

Per rispondere alla domanda “cos’è un hosting web”, pensa a un sito internet come fosse una casa. Tutte le case hanno in comune due cose: un indirizzo e un pezzo di terra dove la casa viene edificata. Ecco, i siti internet funzionano quasi allo stesso modo.
Ogni sito web su internet, a prescindere che sia grande o piccolo, deve necessariamente avere un nome dominio e un hosting web.

Servizio di hosting: definizione

I nomi dei domini sono un po’ come gli indirizzi delle abitazioni. È dove le persone vanno per visitare il tuo sito.

L’hosting web invece, è come il pezzo di terra dove costruisci la tua casa. È lo spazio nella rete dove piazzi i file del tuo sito. In genere, l’hosting web (o web hosting) viaggia su un server di proprietà della compagnia che gestisce il servizio di hosting –  il tuo hosting web è solo una piccola sezione del server.
Un servizio di hosting consente di utilizzare una parte di un server in cambio di un canone.

Per via del fatto che la denominazione “hosting web” (o “web hosting”) è molto diffusa, viene generalmente accorciata usando semplicemente la parola “hosting”, dall’inglese “ospitare” –  da non confondere con l’ospitalità riservata agli amici con un bel cocktail da sorseggiare.

Torniamo ai siti internet. Se vuoi davvero capire come funziona un sito, continuiamo ad utilizzare l’analogia con la casa fatta in precedenza.

  • Avere un nome dominio ma essere sprovvisti di hosting equivale ad avere un indirizzo senza un pezzo di terra specifico. Puoi dire a un visitatore dove andare, ma non ci sarà nulla da fargli vedere quando giungerà a destinazione.
  • Avere un hosting (che ci si può procurare a servizi di web hosting come GoDaddy) ma essere sprovvisti di dominio è l’esatto contrario. Potrai pure costruire il Taj Mahal ma se non hai modo di dire a nessuno come arrivarci servirà a poco.
  • Quando invece possiedi sia un nome dominio che un servizio di hosting, ecco che scatta la magia. Le persone possono visitare il tuo nome dominio/indirizzo e vedere il tuo bellissimo sito/abitazione. Fantastico.

Scopri i vantaggi del servizio di web hosting di Godaddy

Una piccola deviazione

Come fa un link a comparire? Così come i paesi e le città utilizzano un sistema comune per numerare case e assegnare nomi alle vie, internet adopera un sistema comune di numeri e nomi chiamato Domain Name System o DNS, per collegare i domini agli account di hosting.

Utilizzando un DNS, i computer possono trovare un determinato sito. È come un sistema GPS che ti guida da casa tua a quella di un tuo amico per un cocktail party. Ok, non è un’analogia perfetta, ma è abbastanza per farti capire il concetto.

A destinazione

Ora che abbiamo un’idea più chiara circa il significato di “hosting” e come viene usato, possiamo parlare di come funziona.

In termini molto semplici, l’hosting è una zona vuota dello spazio contenuto in un server che aspetta di ospitare i file del tuo sito internet. Non è qualcosa che vive di vita propria, almeno finché non ci si carica un sito internet sopra.

Per la maggior parte dei siti web, caricare dei file su un account di hosting significa stabilire una connessione di tipo FTP (Protocollo di File Transfer).

Le connessioni FTP sono semplicemente un modo in cui due computer si trasferiscono dei file reciprocamente.

In questo caso, il trasferimento avviene tra il computer del proprietario del sito internet e l’account di hosting del sito web (ricorda, un account hosting è soltanto una sezione del server, che è un modo più ‘cool’ per dire computer). Dopo che tutti i file del sito internet sono stati caricati sull’account di hosting, saranno pronti a essere mostrati in rete.

Aprire la porta giusta

Il tuo sito internet sarà uno dei tantissimi presenti su un server. Come fa quindi il server a capire se mostrare il tuo sito piuttosto che quello del tuo vicino?

Quando il server riceve una richiesta dal DNS, viene analizzata attraverso un’applicazione del Server Web, che sa quali nomi domini hanno siti web nel server e dove sono i loro file. Se il nome dominio ha un sito relativo sul server, l’applicazione del Server Web dà i file al computer che li richiede, quindi il sito internet diviene visibile all’utente, e tutti son felici e contenti!

Ad ogni modo, se la richiesta arriva da un nome dominio non presente nel server, l’applicazione del Server Web restituisce un messaggio di errore con codice 404, il che significa che il sito internet non può essere trovato in quella specifica locazione. Siccome i computer sono abbastanza intelligenti, dando nuovamente lo stesso input si avrà nuovamente lo stesso messaggio di errore – l’analogia con la casa e con il fatto di non trovare le chiavi, in questo caso, non funziona come in precedenza. Non puoi semplicemente continuare a scavare finché non trovi quel che stai cercando.

Fermati un attimo

Queste sono soltanto le informazioni più basilari in merito agli account di hosting. C’è tanto più da sapere se sei interessato – utenti FTP, permessi della directory, stringhe di connessione col database ecc…Ma se hai seguito con attenzione questo breve tour introduttivo, sei sulla giusta strada per essere un buon proprietario di sito internet.