Coworking a Roma: la storia de IlTerzoSpazio

Products mentioned
Nato dall'incontro tra spazio fisico e virtuale

Secondo le parole di Carlo Ottaviani, co-fondatore insieme a Marilisa Vumbaca, IlTerzoSpazio non è solo un co-working a Roma, “è uno spazio altro, alternativo agli schemi di pensiero e alle logiche dell’economia tradizionale”. L’idea alla base di questa impresa è nata nel 2015, in un co-working di amici, e si è poi concretizzata il 2 febbraio 2016 con la costituzione della società. 

“Ne ilTerzoSpazio, professionalità diverse si incontrano e interagiscono per dare vita a creazioni originali, insolite, inaspettate. Ne deriva una base che costituisce il presupposto per un dialogo costruttivo e per la formazione di un’identità nuova, ibrida”, ci hanno raccontato.

IlTerzoSpazio e Marilisa Vumbaca“IlTerzoSpazio, nasce dall’incontro di due realtà: la prima composta da Marilisa, con Virginia e Luciano, e la seconda da Carlo, con “dietro” Officine Robotiche” – spiegano i fondatori di questa impresa. “Marilisa, a lungo nel servizio pubblico come psicologa e psicoterapeuta, è esperta di progettazione di servizi per l’infanzia e l’adolescenza (fondatrice del Coordinamento regionale per il parto/nascita senza violenza). Il suo compagno Luciano, è un imprenditore nel mondo dei computer e proprietario della sede con un’altra sua società. Virginia, figlia di Marilisa, laureata in lingue, si occupa da anni di mediazione linguistica e traduzioni e di formazione linguistica per adulti e ragazzi. Carlo è nel mondo dell’elettronica sin da giovane, per trent’anni nel mondo dell’industria e poi riconvertito ai CoWorking e MakerLab per via della sua passione (trasmessa dal fratello Guido) per la Robotica e l’elettronica in genere. Carlo fa parte di un’Associazione di Promozione Sociale, Officine Robotiche (di cui attualmente è presidente, dopo il fratello).”

“L’idea comune era quella di creare insieme una realtà nuova, che rappresentasse l’incontro di uno spazio fisico con un spazio virtuale, dando vita a un un terzo spazio, che è un qualcosa di più della somma dei due” – raccontano i fondatori. “Gli uffici di Luciano, lo Spazio Fisico, rappresentavano per Luciano stesso un ‘centro di costo’. Voleva farli ‘fruttare’ in qualche modo. Officine Robotiche è nato invece come uno Spazio Virtuale, un luogo d’incontro non fisico (una mailing list, l’antesignana degli attuali Social), dove appassionati provenienti un po’ da tutta l’Italia ‘s’incontrano’ e condividono la passione comune per la Robotica. Era forte la necessità di uno spazio fisico per gli incontri. IlTerzoSpazio rappresenta quindi il perfetto connubio generato dall’incontro dello spazio fisico e dello spazio virtuale”.

Una delle prime difficoltà riscontrate, racconta Carlo Ottaviani, uno dei fondatori di IlTerzoSpazio, è stata quella della comunicazione, elemento che va seguito e che richiede esperienza. 

Ascolta l’intervista che GoDaddy ha fatto a Carlo Ottaviani in occasione del GoTour legato al concorso Vere Imprese, contest dedicato alle PMI, imprese individuali e tech-startup italiane che si è svolto nel 2019.