Come creare una guida ai regali per la festa del papà sul tuo sito

Products mentioned
Papà non vuole un'altra cravatta

Anne Geddes ha affermato: “Qualsiasi uomo può essere padre, ma ci vuole qualcuno di speciale per essere papà”. E un uomo abbastanza speciale da essere chiamato “papà” merita un grande dono. In qualità di imprenditore che offre prodotti o servizi che potrebbero piacere ai padri, impara a sfruttare al meglio la prossima festa del papà (e a fare più vendite) creando una guida piena di idee regalo per il tuo blog o sito web.

Come creare una guida ai regali per la festa del papà

Creare una guida ai regali per la festa del papà sul tuo blog o sito web è più facile di quanto pensi.

  • Pensa a prodotti o servizi che possono piacere ai papà.
  • Restringi la tua lista alle idee migliori.
  • Scatta o trova foto per ogni prodotto.
  • Dì alla gente dove e come acquistare ogni articolo.
  • Scrivi, pubblica e promuovi.

Proprio così, questi sono i passi fondamentali per creare una favolosa guida ai regali per la festa del papà.

Hai bisogno di aiuto per far creare il tuo blog velocemente? Hosting WordPress di GoDaddy rende tutto più semplice.

Approfondiamo ogni step.

1. Pensa a prodotti o servizi che possono piacere ai papà.

Cosa può volere veramente papà? (Probabilmente non un’altra cravatta.) Non si può fare una grande guida ai regali per i papà se non si sa cosa includere al suo interno. Se sei un padre e stai per creare questa guida, hai un vantaggio perché puoi pensare a quello che vorresti ricevere davvero. Tuttavia, se non sei un papà, è il momento di chiedere a qualche padre di rivelarti la sua lista dei desideri. Come?

  • Chiedi ad amici e familiari che sono papà.
  • Poni la domanda ai tuoi follower su Facebook, Instagram, Twitter o qualsiasi altro social network su cui la tua azienda è attiva.
  • Invia un’e-mail ai tuoi iscritti.
  • Spia la tua concorrenza… ehm, volevo dire, raccogli informazioni dalla tua concorrenza.

Puoi anche prendere ispirazione da altre guide ai regali per la Festa del Papà che trovi online e nelle riviste – ma accertati di trovare un’ispirazione che si rivolga al mercato target della tua azienda.

Potrebbe essere utile entrare nella mentalità del tuo cliente ideale, pensando ai suoi desideri e alle sue esigenze. È un modo fantastico per trovare idee per produrre una lista di regali per i papà che sia di qualità.

Considera ciò che la tua azienda vende e inseriscilo nella tua guida

Mettiamo caso che tu gestisca un bar. Forse la prima cosa sulla tua lista dei regali per i padri potrebbe essere una degustazione privata di whisky nel tuo locale. Tra i prodotti da collegare a questo tipo di regalo esperienziale potrebbero esserci bicchieri da whisky, un decanter, o anche uno di quegli eleganti stampi per cubetti di ghiaccio che producono cubetti giganteschi che impediscono al whisky di annacquarsi troppo velocemente.

Creare guida ai regali per la festa del papà: barbiere
Foto credits: Tim Mossholder su Unsplash

Se hai un negozio di barbiere, la tua potenziale lista di regali per i papà potrebbe includere rasoi speciali, pettini e altri prodotti per la rasatura.

Pensa a temi che funzionano bene con la tua azienda.

Una volta che inizi a fare brainstorming, potresti rimanere sorpreso dalla rapidità con cui riesci a trovare un elenco di idee regalo.

Collabora con altre aziende per promozioni incrociate

Se vuoi ottenere più impatto per i tuoi sforzi, potresti collaborare con altre aziende locali per creare la tua guida ai regali. Per esempio:

  • Un ristorante potrebbe collaborare con un club di golf per offrire una sessione di golf seguita da un pranzo.
  • Un centro benessere potrebbe collaborare con un parrucchiere per offrire ai papà un cambio di look.

Le possibilità sono infinite!

2. Restringi la tua lista alle idee migliori

Troppi negozi creano guide regalo con 25, 50 o anche 100 articoli. Non so te, ma secondo me tutto questo è eccessivo. L’unico motivo per cui si consulta una guida ai regali, secondo me, è per avere un’idea veloce, comprarla e passare al compito successivo. Non sei d’accordo?

Per avere successo, mantieni la tua guida ai regali per la festa del papà breve e semplice.

Pensa a una dozzina di articoli e, se ne hai più di una dozzina, almeno dividili in categorie o temi, in modo da non sopraffare il tuo lettore. Un lettore sopraffatto potrebbe dirigersi verso un altro sito, e tu non vuoi che questo accada!

Considera i budget

Non tutti possono permettersi la creme de la creme. Anche in questo caso, si tratta di tenere a mente il tuo cliente ideale. Se il tuo cliente di riferimento può permettersi una Rolls Royce, inserisci nella tua guida di lusso anche i cucchiai d’oro per il caviale e le forniture per ufficio della Mont Blanc. In caso contrario, non cercare di vendere alla persona con un budget da fast food il filet mignon con tutti i contorni.

3. Scatta o trova foto fantastiche per ogni prodotto

Un’immagine, come si dice, vale mille parole – e niente ispira gli acquisti più delle buone immagini.

Le foto sono direttamente collegate alle sensazioni che la gente prova riguardo alle tue idee regalo.
 

E le sensazioni equivalgono a vendite. 

Ad esempio, mostrare l’immagine di una persona che nuota in una giornata calda può far venire voglia di nuotare. Una foto di un cliente del tuo locale che si gode un hamburger potrebbe far venire voglia a un potenziale cliente di mangiare un hamburger succoso. L’idea è chiara, no?

Come creare guida ai regali festa del papà: foto accattivante di hamburger

In conclusione, le foto fanno la differenza nel successo della tua guida ai regali per i papà. Inoltre, avrai bisogno di ottime foto e grafiche per quanto riguarda la condivisione sui social media. Ma vedremo di più su questo punto tra un attimo.

4. Dì alla gente dove e come acquistare ogni articolo

Lo scopo del creare una guida ai regali per i papà è quello di generare vendite. Sia che tu stia guadagnando dalla vendita dei tuoi prodotti o servizi, o che tu stia ricevendo una commissione sulla vendita dei prodotti e servizi di qualcun altro, desideri che la gente compri attraverso i tuoi link e referral.

Per ogni articolo della tua lista dovresti includere come minimo:

  • Il nome completo del prodotto.
  • L’azienda che lo vende.
  • Il negozio fisico o il sito di eCommerce dove acquistare l’articolo.

5. Scrivi, pubblica e promuovi

Ora è il momento di mettere insieme tutti i pezzi.

Come creare una guida ai regali per la festa del papà: unire i pezzi

Non basta avere una lista di oggetti e foto da abbinare alla lista. Metti insieme questi materiali su una pagina web dedicata e/o su un post del tuo blog in modo accattivante e ottimizzato per i motori di ricerca. Come minimo, avrai bisogno di includere:

  • Un titolo accattivante.
  • Un’introduzione che cattura l’attenzione.
  • La vera e propria lista dei regali per i papà con link, foto e descrizioni.
  • Una tocco personale che parli al lettore e gli faccia venire voglia di affidarsi a te.
  • Una descrizione di ogni articolo da regalo che include parole chiave che le persone stanno già cercando online, come “regali per papà a Milano”, o “idee regalo per papà a Napoli”.

Una volta scritto il post e premuto il pulsante di pubblicazione, è il momento di passare alla promozione completa.

Condividi la tua guida ai regali ovunque

Crea una grafica promozionale con le tue fantastiche foto per Facebook, Twitter e Instagram per annunciare che la tua guida ai regali per la festa del papà è online. Puoi utilizzare uno strumento gratuito come Canva. Migliori sono le tue foto, più è probabile che i tuoi post vengano condivisi.

Potresti scrivere qualcosa come: “Cerchi un grande regalo per il tuo papà? Dai un’occhiata alla nostra nuovissima guida ai regali”. Aggiungi una foto d’effetto che invogli gli utenti saperne di più, così come il link alla tua guida, e avrai la base di un grande post social per promuovere la tua guida.

Dopodiché invia un’e-mail alla tua lista di contatti con l’annuncio della guida e una o due anteprime dalla guida alle idee regalo. Potresti includere un’immagine o due, e assicurati di includere una call to action come “Per leggere la lista completa dei regali per i papà, visita il nostro sito web”.

Per avere più occhi puntati sui tuoi link, tagga i marchi o le aziende che menzioni nella tua guida. Chi lo sa, forse condivideranno il tuo post e ti aiuteranno ad aumentare il traffico verso il tuo sito.

Traccia, testa, regola e ripeti

Continua a condividere la guida ai regali sui social media, nelle tue e-mail e in qualsiasi altro luogo ti sembri opportuno, fino alla festa del papà. Tieni sempre traccia di tutto. Prendi nota di ciò che funziona, di ciò che produce il maggior numero di clic e di eventuali commenti fatti dagli utenti. Assicurati di coinvolgere le persone che commentano il tuo post.

Le cose che imparerai potrebbero aiutarti a stabilire come migliorare le future guide ai regali.

Grazie alle conoscenze acquisite grazie a questa promozione, potrai creare ulteriori guide per dare il via all’estate, alle vacanze invernali, ai compleanni e ad altre feste. La cosa migliore? Hai già fatto la maggior parte del lavoro. Ogni anno potrai aggiornare e ri-pubblicare la tua guida per la festa del papà.