Come creare quiz online per coinvolgere i tuoi clienti

Stai generando lead?

Nel corso degli ultimi 10 anni il blogging e la promozione dei business sono passati dall’essere strumenti di marketing per mercati di nicchia a diventare dei bisogni vitali per qualsiasi azienda. Per ogni proprietario di un’impresa di qualsiasi grandezza e settore è importante avere almeno una conoscenza base del marketing SEO e delle strategie migliori per creare un seguito leale. Uno dei modi più efficaci per riuscire in questa impresa è quello di creare quiz online. In questo articolo ti spiegheremo come creare test online e dare vita a contenuti interessanti, coinvolgenti e unici che si posizionino bene per le ricerche dei tuoi clienti su Google.

Ci sono molti benefici insiti nei quiz. Possono essere usati per promuovere eventi, sconti e coupon mentre esponi la tua azienda ad un ampio numero di potenziali clienti o follower sui social media. 

Sono strumenti altamente condivisibili ed economici per promuovere la tua impresa e i tuoi prodotti o servizi.

Tuttavia, se non sei un esperto di tecnologia, forse ti starai domandando come si crea un quiz online. Di seguito ti spiegheremo tutto quello che devi sapere per costruire, usare e promuovere i quiz online per portare traffico al tuo sito e far crescere il tuo business. 

Cosa sono i quiz online?

Grazie ai social media, per gli utenti di internet i quiz online sono diventati un modo divertente e diffuso di passare del tempo mentre ci si rilassa o si aspetta qualcuno, imparando qualcosa di nuovo nel frattempo.

Un quiz online può riguardare qualsiasi cosa, può avere qualsiasi lunghezza e può basarsi sia su fatti reali che immaginari. 

I test online sono un buon modo per portare visitatori alla tua pagina web e, ripetiamo, sono estremamente condivisibili sui social. 

Dei brevi quiz sono degli ottimi strumenti per la tua impresa per esibire una grande conoscenza e comprensione del tuo settore specifico, fornendo un esempio concreto della tua competenza.

I benefici dei quiz online

Altri modi in cui dei quiz di buona qualità possono aiutare la presenza online del tuo business sono: 

Lead generation

Usare un espediente come “Inserisci il tuo indirizzo email per ricevere i tuoi risultati” ti fornisce automaticamente un lead per la vendita con informazioni di contatto. Tuttavia, per evitare di infastidire i potenziali clienti, accertati di aver comunicato all’inizio del quiz che i risultati verranno inviati via email. 

Far scoprire loro solo alla fine che i risultati arriveranno per email può creare frustrazione e può essere vista come una mossa un po’ subdola dal punto di vista di un potenziale cliente. Inoltre, assicurati di rispettare il GDPR, cioè il Regolamento Generale sulla Protezione dei Dati. 

Sii a consapevole di quali informazioni puoi conservare riguardo ai tuoi lead e per quanto tempo lo puoi fare.

Iscritti

Offri a chi fa il tuo quiz la possibilità d’iscriversi alla tua newsletter nel momento in cui ottiene il suo risultato. Questo è un buon modo per aggiungerlo alla tua lista di iscritti e generare lead di persone che sono interessate ai tuoi prodotti o servizi. 

Lo ripetiamo: assicurati di non sorprendere con la richiesta d’iscrizione alla fine del test e di seguire le linee guida del GDPR. 

Migliorare l’engagement del sito

Promuovere quiz online specifici per il tuo settore o azienda e inserire link che rimandano ad una pagina del tuo sito con un modulo per iscriversi alla tua newsletter, ad un contest o con un coupon, aumenta il numero dei visitatori del sito. In questo modo, infatti, il tuo sito mette davanti ad una grande quantità di potenziali clienti delle informazioni importanti sul tuo business. 

Allo stesso tempo migliora la riconoscibilità del tuo nome anche in chi non ha bisogno dei tuoi prodotti o servizi nel momento in cui fa il quiz, ma che potrebbe averne bisogno in futuro. Ma ancor più importante, aumentare l’engagement del tuo sito migliora i tuoi risultati SEO. 

Come creare un quiz online

Come creare quiz online

Ora che sai perché dovresti includere almeno un quiz nel tuo arsenale di marketing, ti spieghiamo come creare un quiz online. 

La prima cosa che devi fare è decidere che informazioni vuoi presentare. 

Qual è l’obiettivo primario che speri di raggiungere con il quiz che stai per impostare? 

Fatto questo, puoi scegliere l’argomento del tuo quiz. Ti suggeriamo alcuni strumenti per individuare il tuo argomento dopo che hai stabilito i tuoi obiettivi: 

Ricerca keyword – Utilizza la ricerca di parole chiave targettizzate per capire cosa il mercato sta cercando e per sviluppare una comprensione generale del tuo settore e mercato specifico. 

Il tuo blog – La risorsa migliore per il contenuto del tuo quiz è il tuo blog. Usare argomenti su cui hai scritto dei blog post ti dà l’opportunità di linkare il tuo quiz ad articoli specifici sul tuo sito, focalizzando ancora meglio il tuo marketing. 

Risorse online per creare quiz

Una volta individuato il tuo contenuto, il passo successivo è quello di organizzarlo e formattarlo in maniera gestibile, logica, semplice e utile. Quando si tratta di formattare il tuo contenuto, devi ricordare che ci sono 3 tipologie principali di quiz: vero o falso, a risposta multipla e “riempi gli spazi vuoti”. 

Oltre a sapere quale tipo e mix di domande funzionerà meglio per le tue particolari esigenze di raccolta informazioni, avrai anche bisogno di stabilire l’intento e la lunghezza del tuo quiz. Vuoi che il tuo quiz sia educativo, divertente o un insieme delle due cose?

I quiz sono ottimi per promuovere un evento speciale, sconti o prodotti disponibili in numero limitato aggiungendo alle domande del quiz un link alla promozione specifica e adattando le domande del quiz al relativo prodotto, evento o servizio. 

Il tuo quiz dovrebbe essere lungo abbastanza per coinvolgere il tuo lettore e per raccogliere informazioni senza essere fastidioso. Evita di essere ridondante e di usare frasi complicate. 

Siti come Survey Monkey, Type Form e Online Quiz Creator offrono una grande varietà di strumenti per creare quiz online semplificando il processo. Ecco una loro breve comparazione. 

SurveyMonkey.com

SurveyMonkey è l’ideale per creare quiz a risposta multipla, a completamento e vero/falso se vuoi raccogliere dati sulle vendite, opinioni dei clienti, interessi sui prodotti o sui comportamenti futuri. 

Secondo la mia esperienza diretta questo sito non è particolarmente user-friendly per chi non ha una conoscenza base del web.

I quiz più lunghi sono complicati e inclini a dare errori e il processo di reporting può essere limitato. Per chi conosce bene i form online e ha bisogni semplici, però, questo sito è un ottimo strumento per creare quiz e raccogliere dati. 

TypeForm.com

TypeForm ha un’ottima guida per i novellini dei quiz e del marketing online. I suoi esempi e template sono molti e variegati e ti forniscono una grande varietà di opzioni di quiz. 

OnlineQuizCreator.com

Questo software per quiz online è user-friendly e si focalizza sulla promozione sui social media come Twitter e Facebook. I loro modelli e funzionalità per quiz hanno un aspetto divertente, oltre ad incorporare strumenti per la raccolta dei dati delle campagne sui social per monitorare il successo o i passi falsi di ogni quiz per una migliore targettizzazione della tua audience. 

Ora che sai come creare un test online e quali strumenti usare, mettiti al lavoro e crea il tuo quiz online.

Elizabeth Leer
As a former Primary Children’s Book Editor for TRP, with more than three decades of business world experience and writing for businesses, Elizabeth is capable of writing on just about anything. Her dedication to accuracy, and ability to clarify complicated concepts into language that most anyone can understand are only a few of the attributes that make her an excellent writing resource. Connect with her on Facebook or LinkedIn.