Gialle & Co: tra cucina anglosassone, sapori italiani e digital

Prodotti menzionati
Un'offerta originale e una presenza online pianificata

Gialle & Co. è un ristorante milanese che ha saputo distinguersi all’interno del competitivo settore della ristorazione della città. Come? Offrendo al pubblico un piatto tipico e gustoso della cucina inglese, le baked potato, rivisitato in chiave italiana. 

L’attenzione alla qualità degli ingredienti e delle materie prima, unita a ricette semplici ma saporite e ad una pianificazione strategica della comunicazione online, hanno permesso a Gialle & Co. di conquistare un pubblico di appassionati e di crescere, facendosi conoscere anche grazie agli strumenti digitali.

Co-founder di Gialle & Co.Abbiamo chiesto a Marco Mongardi, uno dei fondatori di questa impresa, di raccontarci la storia di Gialle & Co. e di dare qualche suggerimento a chi sta iniziando un percorso imprenditoriale nel settore food. 

Di che cosa si occupa Gialle & Co.? Qual è la sua storia e la sua filosofia?

Gialle & Co. è il primo ristorante milanese a proporre la baked potato, piatto tipico anglosassone, in chiave italiana, con ingredienti a km 0 e ricette del nostro Paese.
L’attività nasce nel 2017 in Moscova dall’idea e il lavoro di 5 amici che, in seguito a un viaggio a Londra, hanno immaginato una versione della baked potato meno pesante e più “italiana”, che potesse fungere da piatto unico.

Secondo te cosa serve, sia a livello pratico che “personale”, per aprire un ristorante come il vostro? 

Sicuramente servono tempo, sacrificio e passione. Abbiamo seguito ogni dettaglio e curato ogni particolare per arrivare a proporre sul mercato un locale affascinante e con un prodotto innovativo e gustoso.

Gli strumenti digital come il sito web, hanno aiutato la vostra attività a crescere e a farsi conoscere dal pubblico?

Gialle & Co. Milano: ricetteSicuramente. In un mercato enorme a livello food come quello di Milano, il canale digitale è imprescindibile per farsi trovare online. In più utilizziamo il sito anche come strumento per le prenotazioni, in questo modo i nostri clienti possono riservare un tavolo in pochi click. 

Quali impatti ha avuto la diffusione del Coronavirus sulla vostra attività e come avete superato eventuali difficoltà? 

In linea con il settore, l’impatto è stato importante soprattutto perché arrivato poco prima del periodo migliore per il giro di affare milanese, la primavera. Abbiamo cercato di tenere al minimo i costi e rimandare gli investimenti per quanto possibile. 

La strada per aprire un’attività di successo può essere lunga. Da cosa è partito tutto e cosa vi ha ispirato? Cos’è che vi ha fatto decidere di mettervi in gioco e di intraprendere questo percorso? 

Abbiamo sempre avuto la passione per le novità, ma allo stesso tempo volevamo conoscere al meglio il mercato esistente, quindi l’abbiamo studiato con molta attenzione. Poi, la voglia di fare un progetto insieme era tanta e abbiamo deciso di buttarci.

Qual è stata un’esperienza del percorso imprenditoriale che ricordate con soddisfazione? 

Gialle & Co., il locale a MilanoPossiamo dire che l’apertura al pubblico dopo un anno e mezzo di lavoro è stata il momento più esaltante della nostra esperienza, almeno fino ad ora.

C’è stato un momento di svolta per la vostra attività? Qualcosa che vi ha dato quello “slancio in più” per superare eventuali difficoltà? 

Il momento in cui abbiamo scoperto le “mini” gialle: piccole patate farcite ideali per aperitivo o come antipasto. Una scoperta fantastica che ha portato ad un nuovo momento di consumo nel nostro locale e per i nostri clienti.

Avete un sogno per la vostra attività, uno o più obiettivi che vorreste raggiungere? 

Vorremmo che il nostro brand fosse riconosciuto come un luogo in cui vivere un’esperienza diversa e completa a livello sensoriale e di gusto. Il prossimo passo sarà aprire un secondo punto vendita, sempre a Milano.

L’esperienza è una grande maestra. Raccontaci un errore da evitare quando si apre un ristorante come il vostro, sulla base di ciò che avete imparato e di quello che non ha funzionato per voi. 

All’inizio non prendevamo prenotazioni e l’effetto era quello di lunghe e noiose code. In qualche mese abbiamo capito che organizzare i tavoli e le prenotazioni in anticipo può migliorare il servizio e l’esperienza del cliente.

Gialle & Co.: preparazioneDai ai lettori un consiglio per aumentare la visibilità online sulla base di ciò che ha funzionato per voi. 

Purtroppo non c’è una formula magica. In base ai proprio obiettivi va impostata una strategia precisa e misurata nel tempo, come canali e come testimonial. Non serve per forza investire tanto subito, è necessario più che altro programmare.

Perché avete scelto di utilizzare gli strumenti di GoDaddy? 

Lo abbiamo scelto per la grande semplicità di utilizzo e la completezza del servizio.

Chiara è una Web Content Specialist laureata in comunicazione digitale. Da 7 anni lavora nel mondo digital come content strategist e copywriter. Le piace scrivere, ha una passione per il dinamico mondo della comunicazione online, il rock e la pizza.