Giovanni Santarpia: aprire una pizzeria di successo a Firenze

Prodotti menzionati
Tradizione gastronomica napoletana alle porte di Firenze

Giovanni Santarpia è la pizzeria fondata dall’omonimo pizzaiolo alle porte di Firenze. Originario della Campania, Giovanni si è trasferito da alcuni anni in Toscana portando con sé i sapori, i colori e i profumi della tradizione gastronomica napoletana.

Dopo una lunga carriera e dopo aver conquistato consensi e diversi riconoscimenti – tra i quali i “tre spicchi” del Gambero Rosso – Giovanni Santarpia ha deciso di aprire un’attività tutta sua che ha inaugurato l’8 gennaio 2020, poco tempo prima del lockdown. 

Giovanni Santarpia
Giovanni Santarpia

Abbiamo incontrato Giovanni, che ci ha raccontato cosa lo ha spinto ad aprire la sua attività, qual è secondo lui la ricetta del successo e in che modo gli strumenti digitali lo hanno aiutato, e lo aiutano ancora oggi, a far conoscere la sua pizzeria. 

Di che cosa si occupa la tua attività e qual è la sua storia? 

La mia attività si occupa di ristorazione. Giovanni Santarpia è una pizzeria che identificata come sinonimo di eccellenza e di prodotti di qualità. Ho inaugurato questa attività l’8 gennaio 2020 dopo anni di esperienze in collaborazione con altre realtà, decidendo di aprire il mio “tempio della pizza” alle porte della città.

Secondo te cosa serve per aprire una pizzeria come la tua, sia a livello pratico che personale? 

Passione e professionalità sono le due qualità che consentono di distinguersi in un panorama ristorativo ampio come quello presente oggi. Credo fermamente che aver trovato nel corso della mia carriera collaboratori di fiducia che condividono la mia visione imprenditoriale, mi abbia aiutato nella realizzazione del mio progetto.

Gli strumenti digital come il sito web, hanno aiutato la tua pizzeria a crescere e a farsi conoscere? 

Il nostro marchio esiste ormai da più di venti anni, quando ancora gli strumenti social e di comunicazione online non esistevano, ma ad oggi strumenti come il sito web e le piattaforme social sono indispensabili per trasmettere la propria visione all’esterno dell’azienda.
L’importanza di questi tool è fondamentale per tutte quelle attività che vogliono mantenere la propria fetta di mercato e farsi conoscere da una platea più ampia di persone.

Giovanni Santarpia: gli ingredienti di qualitàQuali impatti ha avuto la diffusione del Coronavirus sulla tua attività e come avete superato eventuali difficoltà? 

Il Covid-19 ha impattato su tutte le nostre vite in maniera tangibile. Personalmente credo  che il superamento delle sfide sia la prerogativa di una buona gestione imprenditoriale. Viviamo in un’epoca dove il mercato del lavoro cambia in maniera repentina da un giorno ad un altro e l’unica maniera per riuscire a gestire questi cambiamenti è essere disposti e pronti a evolvere con il mercato stesso. Nello specifico in questo periodo ci siamo adattati alle necessità attivando anche un servizio di delivery e asporto

La strada per diventare una pizzeria di successo può essere lunga. Da cosa è partito tutto e cosa ti ha ispirato? Cos’è che ti ha fatto decidere di metterti in gioco e di intraprendere questo percorso? 

Siamo sempre più abituati a partire dall’obiettivo che dobbiamo raggiungere e non da ciò che vogliamo veramente. Quando ho iniziato questo percorso non avrei mai pensato di arrivare a questo punto, tutto è venuto piano piano con dedizione, passione e duro lavoro. La curiosità e la voglia di migliorarsi continuamente corrono di pari passo alla passione che metto in ciò che faccio, e credo che le persone lo apprezzino. 

Qual è stata un’esperienza del percorso imprenditoriale che ricordi con soddisfazione? 

Il team di Giovanni SantarpiaOrmai da anni svolgo questo mestiere in maniera autonoma, e questo mi porta ad avere soddisfazioni giornaliere perchè posso decidere di credere nei progetti che porto avanti.
Ho avuto la possibilità di partecipare a numerosi eventi con professionisti di successo, ho avuto tre locali negli ultimi quindici anni, due in società è quest’ultimo aperto con le mie sole forze. Forse questa è una delle soddisfazioni più grandi che possa immaginare, insieme alla possibilità di circondarmi di collaboratori che condividono la mia visione imprenditoriale e di vita e sui quali posso contare ogni giorno. 

C’è stato un momento di svolta per la tua attività? Qualcosa che ti ha dato quello “slancio in più” per superare eventuali difficoltà? 

Sono fermamente convinto che difficilmente si possa immaginare una svolta repentina, se non in alcuni casi fortunati. Le difficoltà sono ostacoli che vanno superati giornalmente in maniera continua, soprattutto in questo periodo storico. Affrontiamo sfide giornaliere, alle volte si vince altre si sbaglia, ma il segreto è rialzarsi e imparare dai propri errori per andare avanti coesi e più consapevoli di prima. 

Hai un sogno per la tua attività, uno o più obiettivi che vorresti raggiungere?

La mia più grande soddisfazione sarebbe poter dimostrare la mia riconoscenza nei confronti di Emanuele, Leonardo, Alessandro, Francesco, Marco e Leonardo: sono loro le persone che hanno reso possibile tutto questo standomi accanto giorno e notte e supportandomi nelle difficoltà. Il mio obiettivo più grande sarebbe quello di far sì che possano realizzarsi a livello professionale accanto a me, se è quello che vorranno, o prendendo le loro strade. 

Giovanni Santarpia: pizza margheritaL’esperienza è una grande maestra. Raccontaci un errore da evitare quando si apre una pizzeria come la tua, sulla base di ciò che hai imparato e di quello che non ha funzionato per te. 

L’errore più grande che si possa fare, sia a livello personale che lavorativo, credo sia quello di circondarsi di persone sbagliate che non ti consentono di andare nella direzione che vorresti intraprendere. Spesso queste persone ti fanno distogliere l’attenzione dai tuoi obbiettivi, così si creano delle situazioni di tensione che non giovano a nessuno.

Dai ai lettori un consiglio per aumentare la visibilità online sulla base di ciò che ha funzionato per la tua pizzeria. 

Viviamo in periodo storico dove la comunicazione e i messaggi che vediamo giornalmente sui social spesso non sono coerenti con la realtà dei fatti. Quindi credo che la coerenza sia un punto fondamentale nel campo dei social, perché permette al consumatore finale di avere una giusta percezione di ciò che la tua azienda propone. 

Chiara è una Web Content Specialist laureata in comunicazione digitale. Da 7 anni lavora nel mondo digital come content strategist e copywriter. Le piace scrivere, ha una passione per il dinamico mondo della comunicazione online, il rock e la pizza.