Hostels Alessandro: un ostello dall’animo digital

Prodotti menzionati
Adattarsi all'evoluzione del mercato e dei clienti

Nato come uno dei primi ostelli della capitale, Hostels Alessandro è un’impresa che ha saputo ritagliarsi una nicchia nel panorama dell’accoglienza turistica romana diventando un punto di riferimento per i giovani. Nato come “pensione” ed evolutosi negli anni, oggi Hostels Alessandro propone due diverse strutture: Alessandro Palace & Bar e Alessandro Downtown & Bar, aperto più recentemente. Questa impresa è riuscita ad adattarsi ai cambiamenti e a sfruttare i nuovi strumenti digitali per ottenere visibilità e rispondere alle esigenze del suo giovane target, sempre più connesso e multi-piattaforma. 

Abbiamo parlato con Carlo Gamier, Reception Manager, che ci ha raccontato la storia di questa impresa e come essa sfrutta il digitale per continuare a far crescere il proprio business.

Hostels Alessandro reception managerDi che cosa si occupa Hostels Alessandro? Qual è la sua storia e la sua filosofia?

Operiamo nel settore travel e ci focalizziamo soprattutto sui viaggiatori giovani.
Alessandro Palace & Bar nasce come Pensione Alessandro nei primi anni ’90. È uno degli ostelli storici di Roma e da un certo punto di vista ha anche assistito alla crescita del settore “hostel” della città, che è diventato un vero e proprio modello di business.

Tre decenni dopo la nascita della Pensione Alessandro, oggi il locale è cresciuto e ha preso il nome di Alessandro Palace & Bar. Oltre a questa struttura abbiamo anche Alessandro Downtown & Bar, inaugurato nel 2000.

Gli strumenti digital come il sito web, hanno aiutato la vostra attività a crescere e a farsi conoscere dal pubblico?

Certo, entrando nel 21° secolo gli strumenti digital sono diventati indispensabili per sviluppare il business a 360°. Abbiamo sia un sito web che permette di effettuare prenotazioni online, sia profili social su Facebook, Instagram e Twitter che usiamo come vetrina per l’ostello e per condividere i momenti con i nostri ospiti. Inoltre, siamo presenti anche su portali come Booking, Hostelworld e altri. 

Quali impatti ha avuto la diffusione del Coronavirus sulla vostra attività e come avete superato eventuali difficoltà?

Purtroppo l’impatto è stato fortissimo. Abbiamo dovuto chiudere le nostre strutture per un lungo periodo. Esaminando l’andamento del turismo, abbiamo deciso di riaprire Alessandro Palace & Bar. Stiamo facendo del nostro meglio ma non possiamo ancora dire di aver superato le difficoltà. Dobbiamo impegnarci costantemente per andare avanti. 

Hostels Alessandro Palace cameraLa strada per aprire un’attività di successo può essere lunga. Da cosa è partito tutto e cosa vi ha ispirato? Cos’è che vi ha fatto decidere di mettervi in gioco e di intraprendere questo percorso?

Alessandro Palace è nato negli anni Novanta da un’idea che abbiamo concretizzato. Siamo stati i primi nel settore hostel a Roma, che all’epoca era nuovo e poi è cresciuto. Con pazienza e persistenza ci siamo impegnati a far crescere il nostro business e continuiamo ad andare avanti tenendo sempre a mente la nostra mission.

Qual è stata un’esperienza del percorso imprenditoriale che ricordate con soddisfazione?

Quello che ci dà più soddisfazione è quando, dopo tante fatiche, i progetti che intraprendiamo ci portano i loro frutti.
A Roma, oramai, ci sono diversi concorrenti importanti. Il business non è più uguale a quello di 10 anni fa. Nonostante questo la nostra struttura è sempre piena di ospiti, e questo è un riconoscimento del fatto che il nostro lavoro sta andando nella strada giusta. 

Avete un sogno per la vostra attività, uno o più obiettivi che vorreste raggiungere?

La nostra “meta” è sempre quella di riempire la struttura a 100%. Poi il nostro obiettivo è quello di vedere il sorriso sui volti dei nostri ospiti. Per noi è un momento di vittoria :)

L’esperienza è una grande maestra. Raccontateci un errore da evitare quando si apre un ostello come il vostro, sulla base di ciò che avete imparato e di quello che non ha funzionato per voi.

Hostels Alessandro Palace BarÈ importante avere pazienza, essere persistenti nel lavoro e nel rispetto dei clienti.
Purtroppo gli ospiti non sono sempre educati e ogni tanto abbiamo dovuto relazionarci con persone un po’ difficili, ma con tanta pazienza e rispetto, la maggior parte delle difficoltà si risolve. Poi, in casi estremi – ad esempio quando una persona non rispetta le regole – bisogna trovare il coraggio di “espellerla” per garantire la sicurezza degli altri ospiti. 

Date ai lettori un consiglio per aumentare la visibilità online sulla base di ciò che ha funzionato per voi.

Consigliamo di interessarsi sempre alle novità nel campo del digital marketing e di tenersi aggiornati. Noi, ad esempio, oltre ai canali digital elencati sopra, compariamo anche sui blog di viaggio e/o collaboriamo con influencer.

Chiara è una Web Content Specialist laureata in comunicazione digitale. Da 7 anni lavora nel mondo digital come content strategist e copywriter. Le piace scrivere, ha una passione per il dinamico mondo della comunicazione online, il rock e la pizza.