Diventare personal stylist: la storia d’impresa di Paola Farina Styling

Prodotti menzionati
Reinventarsi seguendo la propria passione

Paola Farina Styling è un’impresa individuale fondata nel 2019 da Paola Farina. “Mi occupo di servizi di personal styling e bon ton, con consulenze e corsi. Insegno alle persone a trovare lo stile giusto, individuando i colori più adatti e l’abbigliamento perfetto”, ci ha raccontato Paola. Il percorso che l’ha portata ad aprire la sua attività è stato lungo, ma è sempre stato caratterizzato da un fil rouge: la passione per la moda e lo stile. 

Paola Farina
Paola Farina

“Vengo dalla moda, ho iniziato nel 2000 come Fashion Editor per diversi magazine cartacei per poi seguire numerosi progetti editoriali per le prime pubblicazioni online. Successivamente ho lavorato nel campo della comunicazione ed eventi per alcune multinazionali. Nel 2013 il gruppo presso il quale ricoprivo il ruolo di Communication Specialist ha chiuso la sede in Italia e mi sono ritrovata senza lavoro.”

Il percorso per diventare personal stylist

“Ho cominciato a fare qualche consulenza in ambito comunicazione, ma ero stanca. Mancavano gli stimoli e l’interesse. Verso la fine del 2017 scopro, attraverso un programma su Bravo, Rachel Zoe, una Celebrity Stylist americana. Il lavoro mi incuriosisce, la moda è sempre stata una parte fondamentale della mia vita. Così comincio a cercare informazioni sulla professione e approdo al Fashion Institute of Technology di New York. Inizio così, per passione e un po’ per caso.”

Dopo aver ottenuto il titolo di studio, Paola si è impegnata per far conoscere la propria attività, non senza qualche difficoltà: “Faticosamente cerco di promuovere la mia attività una volta terminati gli studi. Mi appoggio a portali che offrono corsi, al passaparola e al blog che ho riaperto, www.fashionandtheblonde.com.”

“Molte persone cercano inconsapevolmente un servizio di Personal Styling, ma spesso non sanno cosa inserire nei motori di ricerca. Oggi la mia attività è agli inizi, oltre ai servizi di Personal Styling e ai corsi di bon ton, offro tour di shopping personalizzati per turisti e recentemente ho inserito anche tour enogastronomici.”

Paola Farina Styling
Photo credits: paolafarinastyling.com

“All’estero, soprattutto nei paesi anglosassoni, questa professione funziona bene, certo è un settore molto competitivo, però se si è bravi e ci si dedica con metodo, resilienza e costanza, si può avere successo. In Italia è più faticoso farsi conoscere, le persone sono spesso diffidenti o si vergognano a mettersi in gioco. Cambiare look è un po’ come cambiare vita, bisogna mettersi in discussione e avere voglia di farlo. Io sono un po’ psicologa e un po’ stylist, però quando le persone sono soddisfatte e parlano di me alle amiche mi sento felice.”

Reinventarsi a 40 anni e senza il sostegno di nessuno è una bella sfida. Una previsione a cinque anni mi sembra azzardata. Diciamo che vado per piccoli passi, per adesso sono soddisfatta di quello che ho fatto e spero di crescere un po’ alla volta, acquistando più clienti e credibilità.”

“C’è bisogno di bellezza e positività nel mondo, e a volte passa da un vestito.”

Nel 2019, Paola Farina Styling ha partecipato al Concorso Vere Imprese di GoDaddy, il contest dedicato alle PMI, tech startup e imprese individuali italiane.