Come portare persone sul tuo negozio online per il Black Friday

Prodotti menzionati
Più persone sul tuo sito = Più potenziali vendite

Quando hai un negozio online attivo e funzionante, devi cogliere le opportunità per indirizzarci i potenziali clienti. Il Black Friday e il Cyber Monday sono delle ottime chance per portare traffico sul tuo e-commerce.

Vedi, la capacità di fare soldi con un sito e-commerce è direttamente proporzionale al traffico ottenuto. E non c’è dubbio che il traffico tende ad aumentare intorno al Black Friday e al Cyber Monday.

Ma lo spazio digitale è un mercato affollato e competitivo. Senza la giusta strategia, portare traffico verso il proprio negozio online può essere una vera sfida. Di seguito metteremo in evidenza le tattiche evergreen che ti saranno utili durante il periodo delle festività e non solo.

Cosa devi sapere sull’aumento del traffico e-commerce

Aumentare traffico al sito e-commerceIl processo per trovare il tuo primo cliente e il tuo millesimo è lo stesso. La sfida consiste nell’ottenere traffico che si tradurrà in vendite e profitti (che è ciò che ogni marketer desidera). La parte migliore è che, con le giuste strategie, puoi convertire il tuo traffico in clienti a un costo sostenibile.

Alcune delle domande da porti a questo punto sono:

  • Il tuo prodotto è abbastanza buono per il tuo target di riferimento? In altre parole, il tuo prodotto supera l’analisi costi-benefici?
  • Qual è la dimensione del mercato? C’è un gruppo di persone che spende soldi per acquistare lo stesso tipo di prodotto?
  • Hai una narrazione di prodotto convincente? Devi avere una narrazione efficace o una storia con cui il tuo pubblico di riferimento possa entrare in risonanza per convincerlo a comprare.
  • Qual è il modo a basso costo per raggiungere il tuo pubblico? La customer acquisition non deve essere costosa. Con i tanti modi a disposizione per raggiungere il tuo target, dovresti mantenere bassi i costi di acquisizione dei clienti.

Puoi attirare traffico senza annunci?

Un malinteso comune tra alcuni marketer è che raramente si può superare la concorrenza senza spendere un’enorme somma di denaro in annunci a pagamento. Tuttavia, la verità è che non devi rompere il tuo salvadanaio o sentirti in svantaggio se non hai un budget pubblicitario illimitato.

Ci sono molti modi per veicolare il traffico del Black Friday e del Cyber Monday verso un negozio di e-commerce a costi contenuti, come vedrai di seguito.

Tattiche per portare il traffico del Black Friday e del Cyber Monday verso un negozio e-commerce

Spendere soldi in annunci senza avere un piano su come le cose si svolgeranno nel lungo periodo non porterà il traffico previsto. Ecco perché è necessario avere una strategia ben pensata per attirare il traffico del Black Friday e del Cyber Monday verso un negozio online.

Ecco alcune strategie valide:

Svolgi una ricerca sul pubblico

Svolgere una ricerca sul pubblicoIl modo migliore per sapere come raggiungere i potenziali clienti è fare una ricerca approfondita su di loro. Nella maggior parte dei casi, il tuo pubblico di riferimento sarà composto da persone con caratteristiche simili. Può essere che appartengano a una particolare demografia o che abbiano comportamenti simili.

Facendo una ricerca sui potenziali clienti, avrai un’idea migliore di come catturare la loro attenzione e convertire la maggior parte di loro in clienti paganti. Più specificamente, la ricerca sul pubblico è un modo eccellente per identificare il tuo target di riferimento e le sue abitudini di acquisto online.

Il modo migliore per iniziare la ricerca è osservare i clienti che hai già. Dopo tutto, molto probabilmente i tuoi potenziali clienti avranno le stesse caratteristiche di quelli che hanno già acquistato il tuo prodotto.

Le informazioni che sarai in grado di raccogliere sui tuoi clienti attuali dipenderanno dal tuo modello di business. Il trucco è quello di raccogliere quante più informazioni possibili senza infastidire i tuoi clienti.

Il tuo sito web è un’eccellente fonte di informazioni sui clienti, quindi assicurati di monitorarlo. Inoltre, le piattaforme social come Twitter, Instagram e Facebook hanno strumenti analitici integrati che puoi usare per ottenere più informazioni sui tuoi clienti. Anche se non tutte le persone che interagiscono con i tuoi account social saranno clienti, usare questo metodo ti darà un’idea di chi è interessato al tuo prodotto.

Alcuni dati demografici importanti da considerare nella tua ricerca del target sono:

  • Posizione geografica: sapere dove si trovano i tuoi clienti ti aiuterà a determinare dove indirizzare gli annunci.
  • Età: avere un’idea dell’età generale dei tuoi acquirenti ti tornerà utile quando creerai la strategia di marketing.
  • Fase della vita: ti stai rivolgendo a studenti, novelli sposi, genitori, ecc.?
  • Interessi: dove passano il tempo libero i tuoi clienti? Quali sono i loro hobby? Che tipo di musica ascoltano? Fai uno sforzo per sapere cosa piace loro oltre ai tuoi prodotti o servizi.
  • Abitudini di acquisto: qual è il loro reddito medio? Saperlo ti darà un’idea del modo in cui spendono e di come si avvicinano all’acquisto di prodotti come il tuo.

Ora hai le informazioni sui tuoi clienti: usale per mirare a persone con caratteristiche simili.

Fai crescere la tua lista

Un altro modo per aumentare il traffico sul tuo e-commerce è creare liste. E per liste, non intendiamo solo liste di email. Siamo nel 2021, ed è necessario costruire liste su più piattaforme per connettersi con lead, prospect e clienti.

Ad esempio, è possibile costruire:

  • Liste per messaggi broadcast su WhatsApp
  • Una lista su Facebook messenger
  • Una lista di e-mail

Anche se vuoi che quante più persone possibile visitino il tuo sito, vale la pena notare che solo poche di loro effettueranno subito un acquisto.

Per fare più vendite, devi inserire i tuoi visitatori in una lista e comunicare con loro regolarmente.

Costruire liste è un processo gratificante che ti aiuterà a portare traffico sul tuo sito. Quando si ha un aumento del traffico, si hanno maggiori probabilità di avere anche un aumento delle entrate. La maggior parte dei marketer raggiungerà questo risultato solo attraverso le mailing list. Pensa a quello che potresti ottenere facendo crescere la tua lista su altre piattaforme come Facebook Messenger.

Ora vediamo alcuni modi per far crescere la tua lista:

Aggiungi un riquadro scorrevole

Un modo per trasformare i visitatori del tuo sito in abbonati è aggiungere una Scroll Box, ossia un riquadro scorrevole. In questo modo, quando un visitatore scorre la tua pagina, riceverà una call to action che gli chiederà educatamente di fornire il suo indirizzo email o di iscriversi a Facebook Messenger.

Includi moduli opt-in nel tuo negozio

Dovresti rendere super facile per i tuoi visitatori iscriversi alla tua lista. Aggiungi moduli di iscrizione in tutto il tuo store online per rendergli la vita più semplice.

Alcuni dei posti migliori per aggiungere dei form d’iscrizione sono:

  • La barra laterale del tuo sito web
  • In fondo ai contenuti del tuo blog

Ottimizza il tuo sito per la SEO

I motori di ricerca sono utilissimi per portare il traffico del Black Friday e del Cyber Monday verso un negozio di e-commerce. Le persone che trovano il sito attraverso i motori di ricerca come Google sono attivamente alla ricerca di prodotti o servizi simili a quelli presenti nel tuo negozio. Questo fa sì che questo tipo di traffico sia particolarmente rilevante.

Tuttavia, per beneficiare di questo traffico, è necessario apparire sulla prima pagina dei risultati di ricerca. Ottimizzare il tuo sito web per la SEO è la pratica migliore per assicurarti di apparire più in alto nei risultati di ricerca. Più specificamente, una SEO migliore aiuterà ad aumentare la tua domain authority, l’affidabilità e la rilevanza. Ecco i passi per ottimizzare il tuo sito web.

Ricerca delle parole chiave

La ricerca delle parole chiave costituisce una parte cruciale della SEO. Prima di includere qualsiasi parola chiave nel tuo piano di marketing, svolgi una ricerca per determinare quali termini la gente usa per cercare il tipo di prodotti che vendi. Gli strumenti di ricerca delle parole chiave ti aiuteranno in questo processo.

Per iniziare, fai una lista di argomenti per i quali ti vuoi posizionare su Google, cioè quelli rilevanti per il tuo business. Se hai difficoltà, puoi usare Google per espandere la tua lista di termini. Basta cercare un termine e scorrere in fondo alla pagina per vedere le ricerche correlate.

Tuttavia, quando si conduce una ricerca di parole chiave, è importante assicurarsi di includere sia keyword ad alto volume che parole chiave a coda lunga. Le parole chiave a coda lunga contengono più di tre parole e sono più specifiche. Sono molto utili, specialmente per le persone che si trovano in una fase più avanzata del ciclo di acquisto.

Un’altra cosa da fare durante la ricerca delle keyword è guardare i termini per i quali i tuoi competitor si posizionano. In primo luogo, questo ti aiuterà a determinare le parole chiave più importanti, e in secondo luogo, ti aiuterà a sapere per quali termini di ricerca i tuoi concorrenti non si sono posizionati: una grande opportunità per il tuo business.

Ottimizzazione on-site

L’ottimizzazione on-page va oltre l’inserimento di alcune parole chiave sul tuo sito web. Anche se questa pratica era importante qualche anno fa, attualmente la situazione è completamente diversa. Sì, le parole chiave sono ancora importanti, ma oggi la pertinenza lo è di più. Ecco come devono essere le tue pagine web:

  • Uniche: Google considera le pagine duplicate un contenuto di basso valore. Ciò significa che copiare contenuti da altri siti o all’interno del tuo stesso sito danneggerà la tua SEO. Accertati che le tue descrizioni siano uniche e raccontino la storia del tuo prodotto specifico, e sarai a posto.
  • Allineate: assicurati che gli utenti trovino quello che stanno cercando quando visitano il tuo sito web. Usa le parole chiave che corrispondono a ciò che stai offrendo, e non farai del male al tuo ranking.
  • User-friendly: organizza il tuo contenuto ordinatamente in modo che gli utenti possano navigare facilmente.

Usa parole efficaci nei tuoi titoli

A volte ci si può posizionare nella prima pagina dei motori di ricerca, ma nonostante questo non si ottiene traffico. La ragione principale è che la gente non apre il tuo link.

Ecco perché hai bisogno di usare parole potenti nei tuoi titoli. Usando il rapporto di Google Search Console, puoi vedere il CTR (click-through rate) per diverse parole chiave o termini. Se stai usando termini con un basso CTR nei tuoi titoli, sostituiscili con altre parole chiave.

Punta sul mobile

Punta sul sito mobileOttimizzare il tuo negozio online solo per i dispositivi desktop porterà ad una scarsa esperienza utente, facendo sì che i tuoi visitatori lascino il tuo sito. Il risultato sarà completamente diverso se ottimizzi il tuo e-commerce per i dispositivi mobili.

Google favorisce i siti web che funzionano bene su mobile rispetto a quelli che non lo fanno. Se devi ancora rendere il tuo sito responsive, è meglio che tu lo faccia in fretta per assicurarti che gli utenti possano navigare facilmente sul tuo sito e che Google ti favorisca. 

Crea una strategia di content marketing

Un’altra strategia efficace per portare traffico verso il tuo negozio e-commerce è la costruzione di una strategia di content marketing. Averla aiuta a costruire relazioni con i tuoi clienti e il tuo pubblico di riferimento, migliora la SEO sul tuo sito web e permette di avere più contenuti da promuovere sulle piattaforme social e negli annunci.

Ecco le procedure per sfruttare al meglio i tuoi contenuti per portare traffico sul tuo negozio online:

  • Ottimizza il tuo contenuto per la SEO: scrivere contenuti divertenti e informativi va bene. Tuttavia, è necessario ottimizzare il contenuto anche per le ricerche online, altrimenti nessuno lo vedrà.
  • Non accontentarti solo dei blog: anche se i blog formano una parte importante del content marketing, non dovresti ignorare anche altri formati come infografiche, video, podcast, webinar ed eBook.
  • Concentrati sugli interessi dei tuoi clienti: il tuo contenuto non dovrebbe essere incentrato tutto su di te e sui tuoi prodotti. Dovrebbe focalizzarsi sui bisogni e gli interessi del tuo cliente. Offrendo contenuti utili, le persone ti vedranno come una fonte affidabile di informazioni nel tuo settore, migliorando significativamente il tuo posizionamento.

Usa i social media per aumentare il traffico

La maggior parte delle persone usano i social media come parte della loro vita quotidiana. Infatti, circa 4,2 miliardi di persone sono attive sulle piattaforme social, rendendole un canale efficace per veicolare il traffico verso il tuo negozio online. Ci sono due modi per sfruttare i social media a questo scopo:

 Social media marketing

Il social media marketing è un modo gratuito per pubblicizzare il tuo prodotto o servizio su piattaforme social come Twitter, Facebook e Instagram. Dal momento che richiede tempo, è necessario identificare la piattaforma migliore per te, a seconda del tuo pubblico target.

Qui puoi promuovere il tuo sito web, condividere link ai tuoi contenuti e immagini, interagire con i tuoi clienti ed essere sociale.

Annunci a pagamento

È importante capire che le tecniche social si rivolgono solo alle persone che già ti seguono. Se stai cercando di raggiungere nuovo pubblico, potresti voler considerare gli annunci a pagamento. Sono sicuro che ti sei imbattuto in cose come “annuncio sponsorizzato” su Facebook. A seconda della piattaforma, paghi solo per il traffico ottenuto dagli annunci.

Collabora con gli influencer

Un altro modo per portare traffico verso il tuo sito web è quello di collaborare con gli influencer. In effetti, l’influencer marketing è un ottimo modo per attingere a un pubblico completamente nuovo.

Gli influencer sono individui con alta credibilità in settori specifici e hanno un grande seguito su Instagram, Facebook, Twitter o YouTube. Gli acquirenti si fidano della loro parola quando si tratta di esperienze di acquisto.

Se decidi di seguire questa strada, fai una ricerca sulle varie piattaforme social e sugli account popolari relativi al tuo settore. Dopodiché, parla loro dei tuoi prodotti, del perché sono utili e di come potete lavorare insieme. Potresti voler inviare loro dei campioni gratuiti e offrire sconti speciali che possono distribuire ai loro follower. 

Gli influencer, in cambio, condivideranno il tuo prodotto nelle storie di Facebook e Instagram o ti taggheranno in un post, il che aiuterà a portare il traffico del Black Friday e del Cyber Monday verso il tuo e-commerce.