Creare un portfolio su WordPress: ecco 12 temi responsive

Realizza portfolio adatti a tutti i device

Nessuno sembrava interessato al mio sito-curriculum nel 2005, quando avevo pensato “Hey, sono una sviluppatrice e web designer. Dovrei semplicemente mettere il mio curriculum online.” Tutto ciò accadeva prima dell’avvento e della gran diffusione dei temi portfolio WordPress gratuiti e responsive, anzi, addirittura prima ancora che WordPress stesso diventasse la piattaforma di blogging più popolare al mondo.

In quel periodo avevo un contratto di formazione a Washington D.C. Quando ricevevo una chiamata per un potenziale lavoro, annunciavo con orgoglio: “Potete andare sul mio sito internet e vedere le mie esperienze pregresse e le mie competenze”, ma la maggior parte delle volte mi sentivo rispondere “Potresti semplicemente stamparlo o mandarlo in allegato via email?”

Di questi tempi, se sei un creativo, le persone vogliono vedere cosa hai da offrire e molti di loro vogliono che tu sia in grado di testimoniarlo con una presenza sul web.

Se ti chiedono “Hai un sito internet?” e la risposta è “No”, oggigiorno non vieni considerato “un vero web designer”.

È grazie a questo che riesco a raggiungere la maggior parte dei miei clienti. Si tratta di professionisti stanchi di sentirsi in imbarazzo per la loro carente presenza nel web. Da quando sono venuta a conoscenza di diversi temi WordPress portfolio responsive e gratuiti che posso utilizzare per dare vita alla visione dei miei clienti, posso essere di grande aiuto nell’era del web design “mobile first”.

Cos’è un portfolio WordPress

Un portfolio è una sorta di collezione dei lavori effettuati da un professionista per i diversi clienti. Solitamente è corredato da foto, immagini e grafici per mostrare in modo pratico e coinvolgente come si lavora, il proprio stile e approccio creativo.

Insomma, è come una sorta di vetrina in cui si mettono in mostra i propri lavori.

Un portfolio può essere cartaceo, ma al giorno d’oggi creare un portfolio online con WordPress ti permette di farti trovare e conoscere direttamente sul web, di aggiornare più facilmente l’elenco dei tuoi lavori e di rendere molto più facile per i potenziali clienti visualizzare le tue esperienze passate e trovare i tuoi contatti.

Quando strutturi il tuo portfolio WordPress ricordati di prevedere queste sezioni:

  • Una pagina “About me” in cui descrivere brevemente chi sei, qual è stato il tuo percorso di studi, la tua carriera e la filosofia alla base dei tuoi lavori;
  • Una sezione dedicata all’elenco delle tue esperienze e successi in cui inserire foto e immagini per rendere il tutto più accattivante e immediato;
  • Una pagina dedicata ai tuoi contatti (indirizzo email, numero di telefono, eventuali pagine sui social network).

Temi portfolio vs. plugin

Solo qualche anno fa i temi portfolio WordPress non erano così numerosi come oggi.

In questi giorni, la maggior parte dei temi WordPress Portfolio contengono tutto ciò di cui hai bisogno già al loro interno, sollevandoti dall’incombenza di ricercare i plugin necessari a implementarne le funzioni.

Questo vale anche per la maggior parte dei temi WordPress portfolio gratuiti e responsive – devi soltanto cercarli accuratamente tra una selva di valide opzioni disponibili.

Se mi chiedi se secondo me un certo tema o plugin sia migliore di un altro, dovrai scusarmi se schivo la domanda e sposto l’attenzione su cosa accade quando non hai possibilità di scelta.
In quanto web designer, non siamo sempre dei “collaboratori” quanto piuttosto “ricevitori di ordini”, impiegati per prestare servizio a qualsiasi richiesta del cliente. A prescindere da tutti i validissimi consigli che possiamo fornire ai nostri clienti, ce ne sono alcuni che nonostante la nostra competenza insistono nel voler fare le cose a modo loro.

A volte capita di avere dei clienti che chiedono di avere la possibilità di creare e aggiornare il loro (o i loro) portfolio già integrata all’interno del tema, perché vorrebbero gestire autonomamente il loro sito e imparare ad utilizzare un plugin gli sembra una colossale perdita di tempo.

Per amore di questo articolo, immaginiamo di avere a che fare con alcuni clienti che hanno letto da qualche parte, o a cui è stato detto dai loro cugini/zii/mamme/sorellastre (che ovviamente si occupano di siti web) che non dovrebbero usare un plugin per il loro sito portfolio. Dovrai trovare dei temi portfolio WordPress davvero accattivanti per farli felici.

Quindi… Andiamo a scoprire alcuni tra i migliori contendenti!

Prima di tutto… Ricorda di usare un design “mobile-friendly”

In un suo articoli, Bryant Tutterow traccia delle chiare linee guida su cosa rende un tema WordPress gratuito degno di esser adoperato. Bryant lo scrisse nel 2015, ma i punti che riuscì a toccare sono ancora validi, specialmente quando dice che dopo aver trovato un tema “bello, con uno stile moderno e pop” devi assicurarti che sia responsive.

Il tema gratuito che scegli deve essere mobile-friendly.

12 temi portfolio WordPress gratuiti

I seguenti 12 temi sono presenti attualmente nel registro di temi di WordPress.org, e menzionano appositamente “portfolio” nei loro titoli, descrizioni e/o tags.

  1. Draft Portfolio by Denis B
  2. Enigma by weblizar
  3. Hestia by Themeisle.
  4. i-excel by marsian.
  5. Portfolio Gallery by webdorado.
  6. Rambo by webriti.
  7. Sauron by webdorado.
  8. ScrollMe by Access Keys.
  9. Sketch by Automattic.
  10. Spacious by ThemeGrill.
  11. Sydney by athemes.
  12. Zerif Lite by Themeisle.

Sebbene io abbia voluto fornire i link alle demo create dagli stessi sviluppatori, ho creato la mia demo temporanea personale perché volevo concretamente lavorare su ognuno di essi e vedere cosa accadeva nel backend. Una volta attivati, ho cancellato qualsiasi tema che mi induceva a installare/attivare un plugin autonomo per aggiungere la funzionalità portfolio, dal momento che i nostri clienti fittizi hanno espressamente richiesto che il portfolio potesse essere creato nel tema stesso. I template WordPress gratuiti e responsive per portfolio da me scelti sono stati aggiornati dal momento della stesura di questo articolo.

1. Draft Portfolio by Denis B

Creare un sito portfolio wordpress: tema draft

Questo tema manca di un design elaborato, ma è comunque in grado di soddisfare a pieno le esigenze del cliente che cerca un tema WordPress portfolio responsive senza fronzoli. La Draft Portfolio ti consente di creare blog post e aggiungere immagini appropriate, inoltre i post più recenti vengono visualizzati in un layout a griglia in homepage. Semplice e pulito.

Guarda la demo

2. Enigma by weblizar

Tema portfolio WordPress: Enigma

Enigma vi farà cogliere nel segno. Una volta attivato, l’homepage è già ampiamente popolata da contenuti demo. Non resta che personalizzare il tutto sostituendo le demo con i copy forniti dal cliente. Enigma offre tante animazioni e soprattutto è un tema portfolio gratuito responsive compatibile con WooCommerce. Da ciò che ho potuto vedere, lo sviluppatore del tema non offre grande materiale di aiuto per la versione gratuita di Enigma, ma puoi sempre dare uno sguardo al theme’s support per fugare i tuoi dubbi a riguardo.

Guarda la demo

3. Hestia by Themeisle

Temi per sito vetrina WordPress: Hestia

Hestia è pronto all’uso una volta attivato, con contenuti demo da sostituire con quelli forniti dal cliente. Se cerchi bene troverai delle guide utili su questo tema, e si tratta di un’altra opzione compatibile con WooCommerce. Ha un design basato su una singola pagina, ma puoi sempre creare un layout multi-pagina usando il plugin Elementor Page Builder. C’è anche una demo per admin se vuoi sbirciare il risultato finale prima di aver installato il tema sul sito del tuo cliente. 

Front-end demo | Admin demo

4. i-excel by marsian

Temi gratuiti WordPress portfolio: i-excel

I-excel può esser utilizzato per diversi scopi, tra i quali quello di creare un sito vetrina WordPress o un portfolio. Una volta attivato il tema, ti verrà chiesto di installare e attivare diversi plugin, ma nessuno di questi riguarda le funzionalità del portfolio (uno è dedicato alla costruzione della pagina e un altro ti consente di importare contenuti demo). Nella navigazione verticale della dashboard puoi vedere le opzioni disponibili per creare il portfolio. Puoi anche dare uno sguardo ai video tutorial che trovi qui se hai bisogno d’aiuto.

Guarda la demo

5. Portfolio Gallery by webdorado

Temi wordpress portfolio: Portfolio Gallery

Stavo quasi per passare oltre una volta attivato questo tema, in quanto avevo notato che consigliava di installare/attivare 10 plugin, 6 dei quali di loro proprietà. Tuttavia, una volta dato uno sguardo al front-end per vedere in che modo il sito potesse apparire senza avere installato/attivato i plugin, ho scoperto che era esattamente uguale alla demo dello sviluppatore. Siccome non è stato necessario installare alcun plugin, ho deciso che fosse una buona opzione gratuita. Un fotografo, un web designer, un fashion designer o un graphic designer può benissimo utilizzare questo tema per mostrare i propri lavori.

Portfolio Gallery offre 6 layout tra cui scegliere per il tema a pagina unica. Il menù è fisso, ma a seconda del layout scelto, puoi posizionarlo a sinistra o a destra, e puoi decidere la dimensione del menu nel pannello per personalizzarlo. Uno dei sei layout include anche la possibilità di avere sidebar sia a destra che a sinistra. Questo è sicuramente un tema portfolio responsive dal grande potenziale, ed è anche compatibile con WooCommerce.

Guarda la demo

6. Rambo by webriti

Template creare portfolio wordpress: Rambo

Rambo viene fornito con una funzione per importare un contenuto demo “in un click”, in modo da caricare i copy in modo facile e veloce. Bonus: Ha anche dei video tutorial per mostrarti come utilizzare a pieno le sue funzionalità. Quando apri la sezione “Customize”, puoi caricare il banner, i servizi e le sezioni portfolio. Il tema fornisce un “footer widgetizzato”. Rambo è basato su Bootstrap e funziona bene con molti plugin popolari.

Guarda la demo

7. Sauron by webdorado

Realizzare porfolio wordpress: template sauron

Questo è un altro tema WordPress portfolio responsive gratuito di webdorado, pieno zeppo di animazioni e funzioni premium a costo zero. Così come nel caso del tema Portfolio Gallery, mi è stato consigliato di installare 10 plugin dopo l’installazione del tema, ma nessuno di questi era obbligatorio.

Ho installato/attivato Sauron in uno dei miei siti demo che contiene già post, pagine e immagini: tutto sembra essere al proprio posto senza che abbia fatto altro di diverso dalla semplice attivazione del tema. Sauron possiede layout a 6 pagine e ha anche un “page builder” front-end.  È compatibile con WooCommerce e altri plugin popolari, oltre a essere “retina-ready”.

Guarda la demo

8. ScrollMe by Access Keys

Temi per portfolio su WordPress: ScrollMe

Per il cliente anticonformista, ScrollMe rompe la tradizione dello scroll verticale e implementa quello orizzontale. È un altro tema WordPress portfolio responsive gratuito compatibile con WooCommerce, ed è fornito di una funzione per importare le demo in modo da consentirti di cominciare velocemente. Una volta aperta la funzione “Customize”, vedrai subito un link alle informazioni sul tema, oltre ad avere molte opzioni a disposizione che ti consentiranno di rimpiazzare facilmente i contenuti demo con quelli del tuo (dei tuoi) clienti.

9. Sketch by Automattic

Portfolio su WordPress: template Sketch

Il Tema Sketch è un portento nella sua semplicità, ed è stato creato dagli stessi che hanno supervisionato lo sviluppo di WordPress.com. Il portfolio può essere reso visibile aggiungendo ubn semplice shortcode, ed è disponibile una guida per capire come settare il tema. Non farti ingannare dalle illustrazioni nella demo fornita dagli sviluppatori, le immagini sono fantastiche su Sketch. 

Guarda la demo

10. Spacious by ThemeGrill

Creare un portfolio WordPress: tema ThemeGrill

Una volta attivato Spacious, ti verrà presentata l’opzione per installare ThemeGrill Demo Importer, in modo da importare i contenuti demo per cominciare subito. Spacious ha 4 layout (sidebar a destra, sidebar a sinistra, schermo intero e schermo intero centrato) per pagine e post, così come template a 2 pagine (una business e una contatti). La versione free del tema include le guide ed è compatibile con WooCommerce.

Nota: La pagina frontale è impostata con widget che mostrano contenuti dalle pagine, non dai post. Questo lo differenzia da tanti altri temi che ho trovato. Uso io stessa Spacious nel sito di una cliente che adora il modo in cui i contenuti vengono mostrati in questo tema.

Guarda la demo 

11. Sydney by athemes

Portfolio WordPress: tema Sydney

Una volta attivato, il tema Sydney ti chiede di installare/attivare un plugin “page-builder” e i loro plugin per personalizzare i post. Una volta fatto, puoi leggere tranquillamente le guide su come settare il sito del tuo cliente in modo molto simile alla demo fornita. Il tema ha tante opzioni a scelta nella sezione “Customize”. C’è un template per la Front Page e uno Full-Width, e il tema è compatibile con WooCommerce. Ci sono anche delle sezioni per servizi, impiegati, clienti, progetti e testimonial. 

Guarda la demo

12. Zerif Lite by Themeisle 

Creare un portfolio su WordPress: tema Zerif

Zerif Lite è un tema a singola pagina basato su Bootstrap. Può essere usato come tema portfolio business ed è compatibile con WooCommerce. Il tema include guide utili e altri caratteristiche premium a costo zero. Ci sono 2 plugin per i quali viene richiesta l’installazione/attivazione, ma non concernono le funzionalità del portfolio. Zerif Lite ha anche dei temi child che puoi caricare direttamente dalla dashboard di WordPress. Una volta attivato Zerif Lite, il tuo sito si popolerà di contenuti demo, che puoi rimpiazzare con quelli del tuo cliente nella sezione “Customize”.

Front-end demo | Admin demo

Se ti trovi nella situazione di dover realizzare un biglietto da visita online per il tuo cliente, ci sono 12 temi WordPress portfolio responsive gratuiti qui sopra che possono fare al caso tuo!

Faydra Deon
Il primo computer di Faydra Deon è stato un Commodore 128 e dal 1999 fa la web designer/developer. Oltre ad insegnare agli altri a creare siti web, dal 2006 Faydra tiene anche corsi su Social media, SEO e grammatica. Dal 2009 usa WordPress e insegna agli altri ad utilizzarlo. Faydra è anche docente di web design, graphic design ed editing di immagini presso il college locale. Scopri di più su faydra.com e segui il suo profilo @faydra_deon su Twitter.