Come creare un profilo Instagram aziendale

Prodotti menzionati
Attira l'attenzione di follower e potenziali clienti

Perché dovresti imparare a creare un profilo aziendale su Instagram? Con oltre 1 miliardo di utenti attivi ogni mese, Instagram è una piattaforma dinamica e stimolante per connettersi con i clienti attuali e potenziali.

Con una presenza attiva su Instagram puoi costruire e promuovere il tuo brand e generare vendite.

 
Il novanta per cento degli utenti di Instagram segue un business su questa piattaforma, e più di 200 milioni di “Instagrammers” visitano almeno un profilo aziendale al giorno. Si tratta di un sacco di opportunità per creare una connessione e aumentare le vendite.

Con opzioni sia per la crescita organica che per raggiungere utenti con pubblicità a pagamento, non c’è mai stato momento migliore per creare un account aziendale Instagram per la tua impresa.

Come creare un profilo aziendale su Instagram

In questa guida ti aiuteremo a creare il tuo profilo Instagram aziendale e ti daremo alcuni consigli e trucchi per attirare follower:

  • Cosa puoi fare con Instagram
  • Come configurare il profilo aziendale su Instagram
    • Imposta l’account
    • Aggiungi la foto del tuo profilo, la biografia e il link al sito web
    • Fai l’upgrade ad un account professionale
  • Utilizza il tuo account aziendale Instagram
    • Frequenza di pubblicazione
    • Cosa pubblicare
  • Fai aumentare i tuoi follower
  • Utilizza gli hashtag
  • Fai la manutenzione del tuo profilo Instagram

Diamo un’occhiata.

Cosa puoi fare con Instagram

Instagram è una scelta naturale se vendi o promuovi prodotti che hanno un forte appeal visivo. Tuttavia, questa piattaforma per la condivisione di foto e video può dare beneficio a quasi tutte le imprese. 

Su Instagram è possibile:

  • Far dare ai tuoi follower un’occhiata “dietro le quinte” ai prodotti in produzione.
  • Aumentare il tuo riconoscimento sociale incoraggiando i tuoi follower a pubblicare foto o video mentre utilizzano un tuo prodotto o servizio.
  • Condividere la personalità del tuo brand tramite video sinceri come le Instagram Stories.
  • Aumentare la brand awareness con concorsi e partnership.
  • Evidenziare il lato filantropico del tuo business pubblicando foto e video di momenti di volontariato in occasione di eventi di beneficenza.
  • Dimostrare la tua competenza pubblicando post e video how-to.

Inoltre, Instagram non serve solo a raggiungere la tua clientela esistente. Utilizzando gli hashtag in modo strategico puoi ampliare il tuo raggio d’azione. Ma prima di immergerci negli hashtag e nella pianificazione dei contenuti, è necessario impostare il tuo account aziendale.

Correlato: Instagram Marketing, come creare una strategia efficace

Come configurare il profilo aziendale su Instagram

Per creare il tuo profilo aziendale Instagram dovrai tenere a portata di mano:

  • Un nome per il tuo profilo. Idealmente è la tua ragione sociale, non più lunga di 30 caratteri. Può contenere solo lettere, numeri, punti e sottolineature. Non puoi includere simboli o altri segni di punteggiatura nel tuo username.
  • Un trafiletto sulla tua azienda. Questa “biografia” descrive la tua azienda sulla pagina del tuo profilo. Può utilizzare solo fino a 150 caratteri, quindi dev’essere sintetica.
  • Una foto profilo. La foto del tuo profilo appare nel newsfeed con il tuo nome utente, quindi assicurati che sia qualcosa di riconoscibile, anche se è piccola. Può essere il tuo logo o una foto.
  • Un link per saperne di più. Puoi linkare solamente una pagina dal tuo profilo, e i link all’interno delle descrizioni dei post non sono cliccabili, quindi questo link è super importante! 

Imposta il tuo account

Una volta organizzate tutte le informazioni, è il momento di iniziare. Per prima cosa dovrai scaricare l’applicazione, comoda da usare da dispositivo mobile. È disponibile su Apple Store o su Google Play Store.

Tuttavia, quando configuri il tuo account, puoi farlo direttamente dal tuo browser web. Per iniziare, visita l’homepage di Instagram

Registrazione profilo aziendale instagram
Photo credits: instagram.com

Una cosa da sapere: se hai già un account Instagram per uso personale, avrai bisogno di un indirizzo e-mail diverso per il tuo account aziendale.

Puoi avere un solo account Instagram per ogni indirizzo e-mail o numero di telefono.
 

Puoi anche creare il tuo profilo Instagram utilizzando il tuo account Facebook. Se desideri fare pubblicità su Instagram, dovrai collegare il tuo account Instagram al tuo account Facebook e alla tua pagina Facebook aziendale – ti parleremo di questo più avanti.

Dovrai confermare il tuo account usando un codice inviato al tuo indirizzo e-mail. Poi, puoi iniziare a configurare il tuo profilo.

Aggiungi la foto profilo, la biografia e il link al sito web

Sul tuo browser, in alto a destra, vedrai un piccolo cerchio grigio con una sagoma all’interno. Cliccandoci atterrerai sulla pagina del tuo account, dove potrai modificare il tuo profilo e caricare la tua immagine del profilo.

Ricorda: la foto del tuo profilo sarà ritagliata in un cerchio, quindi assicurati che l’immagine scelta sia adatta!

Fai l’upgrade ad un account professionale

Una volta creato l’account, dovrai passare ad un account professionale. Con un account per azienda è possibile aggiungere informazioni commerciali come l’orario di apertura, l’indirizzo e il numero di telefono.

Anche se non gestisci un negozio con orari regolari, avere un account aziendale può darti molti vantaggi.
 

Con un account professionale sarai in grado di vedere insight sulle tue storie, post e follower. Potrai anche vedere come vanno le tue storie e post sponsorizzati e in che modo i follower interagiscono con i tuoi contenuti. Sarai anche in grado di vedere:

  • Like
  • Commenti
  • Condivisioni
  • Preferiti

Per passare a un account professionale sul tuo dispositivo mobile:

  1. Vai sul tuo profilo e tocca le tre linee in alto a destra.
  2. Tocca Impostazioni.
  3. Tocca Account.
  4. Tocca Passa a un account professionale.
  5. Tocca Azienda.
  6. Da qui, è anche possibile collegare il proprio account professionale Instagram alla pagina Facebook Business. È opzionale, ma è un ottimo modo per rendere più facile l’utilizzo di tutte le funzioni disponibili su Facebook e Instagram. È possibile collegare al proprio account professionale solo una pagina Facebook.
  7. Aggiungi i dettagli, come la categoria della tua attività e le informazioni di contatto.
  8. Tocca Fatto.

 

Creare un account aziendale su Instagram
Photo credits: instagram.com

Per il momento è possibile effettuare questo aggiornamento solo da un dispositivo mobile.

Utilizza il tuo account aziendale Instagram

Ora che hai creato il tuo account, è il momento di iniziare a pubblicare contenuti!

Per creare i tuoi post, dovrai postare direttamente dall’applicazione mobile o iscriverti a uno strumento di pianificazione come Later o Tailwind. Puoi creare diversi tipi di post: 

  • A immagine singola
  • A più immagini 
  • Video brevi (fino a 60 secondi)

Instagram dispone anche di app complementari per creare contenuti:

  • Boomerang: crea mini video che vanno avanti e indietro in loop. Alcuni esempi divertenti possono essere l’apertura e la chiusura di una scatola, uno sguardo che sbircia sopra gli occhiali da sole o altri contenuti di tipo “teaser”.
  • Layout: permette di fare un collage di foto da pubblicare in un singolo post.  

Instagram ha anche opzioni video, tra cui storie, video live e IGTV.

  • Storie di Instagram: Le Instagram Stories sono brevi video che restano sul tuo profilo per un periodo breve, solo 24 ore. Mentre è possibile pubblicare più storie insieme in una serie (fino a 4 minuti), ogni singola storia è di soli 15 secondi. Puoi registrare le storie direttamente dall’app o caricare un video preregistrato. Puoi anche caricare immagini statiche come storie.
  • Instagram Stories Highlight: Le tue storie Instagram possono essere salvate nel tuo profilo per essere viste in futuro, a tempo indeterminato. Pensa alle highlight di storie come a collezioni curate da te a cui chiunque può accedere in qualsiasi momento per saperne di più su di te e sul tuo brand.
  • Instagram Live Video: Invece di caricare un video preregistrato, puoi anche fare un video live direttamente su Instagram. Con i video dal vivo, puoi scegliere di lasciare che i tuoi utenti commentino mentre stai facendo un live stream, ottenendo una migliore interazione con la community. Una volta che il video live è finito, puoi salvarlo nelle tue storie per renderlo visibile anche in futuro, o nella gallery sul tuo cellulare per usarlo in un secondo momento. I video dal vivo possono durare fino a 60 minuti.
  • IGTV: IGTV è la risposta di Instagram a YouTube, progettata per la visualizzazione di video più lunghi da mobile, spesso di 15-60 minuti. IGTV offre anche un’applicazione separata. Se hai molto da dire su un argomento specifico, puoi creare una serie IGTV che i tuoi follower possono vedere. Condividi le anteprime dei tuoi video IGTV sul tuo account Instagram e sulla tua pagina Facebook per aumentare il numero di spettatori.

Frequenza di pubblicazione

In fatto di post, su Instagram i follower danno più valore alla qualità che alla quantità. Essendo una piattaforma basata in primo luogo sull’elemento visivo, le tue immagini – che si tratti di foto o di grafiche – devono distinguersi e devono riuscire a rallentare lo scroll da parte dei visitatori.

Scriverai delle didascalie da abbinare ad ogni immagine, ma è l’immagine stessa che deve distinguersi.

Quindi, quando scegli con che frequenza pubblicare, concentrati prima di tutto sulla qualità dell’immagine e trova una cadenza che funzioni per la tua impresa.

Cosa pubblicare

Non sai cosa condividere sul tuo profilo aziendale Instagram? Considera di utilizzare:

  • Foto del team, dei prodotti e dei servizi
  • Eventi, omaggi e offerte speciali
  • Citazioni e testimonianze dei clienti
  • Contenuti generati dagli utenti 
  • Ferie e festività

Fai aumentare i tuoi follower

Dopo aver creato e condiviso diversi post, è il momento di iniziare ad invitare le persone a seguire il tuo profilo. A seconda della tua presenza social e delle dimensioni della tua azienda, puoi iniziare in piccolo con amici e familiari, o espanderti rapidamente alla tua base di clienti esistente.

  • Aggiorna il tuo sito web e le firme nelle email del tuo team per aggiungere un link al tuo nuovo account Instagram.
  • Condividi contenuti esclusivi sul tuo profilo Instagram pubblicando dei teaser su altri social media per incoraggiare l’engagement.
  • Coinvolgi i tuoi follower: rispondi alle loro domande e ringraziali per i loro commenti. Un account attivo viene visualizzato più spesso.

Correlato: Instagram per aziende: come sfruttarlo al meglio

Utilizza gli hashtag

Gli hashtag sono parole o keyword per etichettare i tuoi contenuti e per aiutare i tuoi follower attuali e potenziali a trovare contenuti di valore. Un hashtag inizia con un cancelletto (#) seguito da una parola o una serie di parole, come #marketing o #contentmarketing.

Quando tagghi un post con un hashtag, questo appare sulla pagina per quell’hashtag, rendendo più facile per i nuovi follower trovare i tuoi contenuti. Infatti, gli utenti di Instagram possono scegliere di seguire gli hashtag oltre agli account.

Ogni post può avere fino a 30 hashtag, e ogni storia può averne fino a 10.
 

Sono diverse le opinioni sul numero di hashtag da utilizzare; una buona regola è quella di utilizzarne tanti quanti sono quelli altamente rilevanti per la propria attività.

Secondo Later, è meglio trovare e utilizzare hashtag di nicchia, e con un pubblico più coinvolto e rilevante per il proprio settore, piuttosto che utilizzare gli hashtag più popolari.

Puoi trovare questi hashtag mirati osservando quali hashtag stanno già usando il tuo pubblico, i competitor e i leader del settore. Visitando la pagina degli hashtag su Instagram puoi anche vedere gli hashtag correlati per ampliare la tua collezione di hashtag.

Fai la manutenzione del tuo profilo aziendale su Instagram

Ora che hai creato il tuo account aziendale Instagram, hai iniziato ad attirare follower e utilizzi gli hashtag gusti, dovrai continuare ad occuparti del tuo profilo, proprio come fai per qualsiasi altro canale sociale.

Continua a pubblicare regolarmente. Puoi pubblicare un mix di foto della tua vita o della tua azienda, foto di studio, foto del brand e persino citazioni.

Monitora i tuoi hashtag. Uno dei modi migliori per farsi “trovare” su Instagram è utilizzare gli hashtag in modo strategico. Usa un mix di hashtag che raggiungono già il tuo target di riferimento e nuovi hashtag che stanno iniziando ad ottenere un seguito. 

Puoi anche creare il tuo hashtag di brand.

Rivedi i tuoi hashtag regolarmente per assicurarti di raggiungere ancora il tuo pubblico ideale.

Coinvolgi i tuoi follower. Non usare il tuo feed solo come un luogo per trasmettere i tuoi messaggi. Fai domande ai tuoi follower, chedi le loro opinioni e condividi anche qualche anticipazione sui prossimi eventi o prodotti. Più engagement otterrai sui tuoi post, più quei post (e gli altri) saranno visti.

Prova le nuove funzionalità. Instagram aggiunge regolarmente nuove funzionalità, come le Stories e l’IGTV, che ti permettono di condividere video con i tuoi follower. Queste nuove funzionalità ti aiutano ad ottenere ancora più attenzione e connessione con i tuoi clienti e follower.

Ora inizia subito a pubblicare post come un vero professionista e a far crescere il tuo profilo Instagram aziendale!

 

Questo articolo include contenuti originariamente pubblicati sul blog di GoDaddy da Andrea Rowland.