Slideshow in WordPress: come crearne uno con i plugin

Mostra le tue immagini nel modo migliore

WordPress è tra i CMS più popolari, specialmente tra coloro che possiedono un sito senza disporre di grandi competenze tecniche e preferisce focalizzarsi sulla creazione di contenuti piuttosto che sulla programmazione in sé. WordPress ha a disposizione anche una grande community, il che significa che vengono messi a disposizione centinaia di plugin WordPress di ogni tipologia. E quando imparerai a creare uno slideshow su WordPress utilizzando uno di questi plugin, significherà che sarai finalmente in grado di padroneggiare una delle sue fantastiche funzioni.

Visto il gran numero di plugin a disposizione, potrebbe essere difficile capire quale utilizzare. E pur avendone scelto uno, non è detto che sia facile creare e implementare uno slideshow.

Quindi mettiti a caccia della soluzione WordPress a te più congeniale e preparati a creare il tuo slideshow su WordPress.

Perché creare uno slideshow su WordPress?

Se i contenuti del tuo sito sono basati prevalentemente su immagini di alta qualità, allora l’opzione più semplice per catturare l’attenzione della tua audience è quella di inserire uno slideshow su WordPress. Questa soluzione ti consente non solo di evitare ai tuoi visitatori il fastidio di dover scrollare continuamente da un’immagine all’altra, ma garantisce loro anche una migliore user experience.

Gli slideshow permettono di accrescere significativamente il livello di funzionalità sia di una home page, sia di un blog post, in quanto consentono di mostrare più immagini agli utenti senza necessariamente estendere oltremodo la lunghezza dell’articolo o della pagina e rovinare quindi l’estetica del sito.

Come creare uno slideshow su WordPress

Dopo aver testato diversi plugin nel tentativo di capire quali fossero i migliori per inserire degli slideshow su WordPress, abbiamo ristretto il campo a tre opzioni:

  1. Jetpack plugin
  2. Meta slider plugin
  3. Fluid Responsive Slideshow plugin

Andiamo ad analizzarli nel dettaglio.

Come creare uno slideshow in WordPress con Jetpack

Come creare slideshow wordpress: plugin jetpack

Uno dei modi più semplici per creare uno slideshow su WordPress è quello di usare Jetpack. È un plugin molto diffuso, descritto come “la miglior cassetta degli attrezzi per WordPress” in quanto espande le funzionalità di base del CMS, trasformandolo in qualcosa di più semplice e user-friendly per tutti quegli utenti con poche competenze tecniche.

Il Jetpack opera direttamente nella funzione Gallery di WordPress, semplificando il procedimento di creazione di uno slideshow senza impelagarsi in passaggi inutili. 

Creare una slideshow con questo metodo è molto semplice: è sufficiente entrare nell’editing del post e cliccare su Aggiungi Media. Così facendo si apre una finestra in cui è possibile inserire nuove immagini o scegliere dalla galleria di quelle già presenti all’interno del sito.

Nella parte in alto a sinistra della finestra c’è l’opzione Crea Galleria. Qui è possibile selezionare più immagini e quindi aggiungerle ad una galleria cliccando sull’opzione Crea nuova galleria. Una volta creata, è anche possibile modificare la galleria cambiando l’ordine delle foto e i loro link.

Noterai inoltre la presenza di un menu a tendina chiamato Type. Qui puoi selezionare l’opzione Slideshow, e poi inserire la galleria. Ora aggiorna il post oppure pubblicalo. Lo slideshow funzionerà soltanto se avrai installato il plugin Jetpack.

Ecco tutto.

Creare uno slideshow usando Jetpack è il modo più pratico per inserire uno slideshow in WordPress, nonché il più raccomandato per i principianti, in quanto veloce e non vincolato all’installazione di altri plugin.

 Tuttavia esiste anche un lato negativo nell’uso di Jetpack per la creazione di slideshow, ovvero non esiste modo di modificarne l’aspetto se non mettendo mano al codice. Insomma, si tratta della miglior opzione per creare uno slideshow, ma non offre grandi possibilità a livello di personalizzazione.

Come creare uno slideshow in WordPress con Meta Slider

Come inserire slideshow WordPress

Rispetto al precedente, Meta Slider possiede molte più funzionalità, diversi tipi di slide e numerose opzioni per modificare l’aspetto del plugin. Meta Slider è stato creato da Matcha Labs ed è uno dei migliori plugin disponibili su WordPress.

 Per creare una slideshow, vai sulla barra nera di menu posta all’estrema sinistra dello schermo, quindi clicca su Meta Slider. Entrerai così nello slideshow creator.

Clicca su Add Slide e poi scegli l’immagine che vuoi aggiungere alla collezione, inserendo tutti i dettagli come caption, link, e così via. Una volta aggiunte tutte le immagini che desideri, puoi cominciare a personalizzare il modo il cui vengono mostrate e il funzionamento stesso dello slideshow.

Nella sezione impostazioni, sulla destra, puoi selezionare la giusta altezza, larghezza e la tipologia di slideshow più adatta al tuo sito. Per chi invece cerca un livello di personalizzazione più avanzato, occorre accedere alle impostazioni avanzate nell’apposita sezione Advanced Settings.

Qui è possibile modificare opzioni come l’autoplay, le pause o il ritardo tra un’immagine e l’altra.

 Rispetto al semplice uso di Jetpack e alla Galleria WordPress, con Meta Slider potrai rendere la tua slideshow più originale e funzionale.

Una volta messo a punto il design dello slideshow, accedi alla sezione Usage in basso a destra e copia lo shortcode racchiuso da una parentesi quadra. Questo codice dovrà essere copiato e incollato nel tuo articolo ogni volta che vorrai far comparire lo slideshow.

Come creare uno slideshow in WordPress con Fluid Responsive Slideshow

Creare slideshow wordpress: plugin fluid responsive

Ancora più avanzato, ma decisamente meno popolare, è il plugin Fluid Responsive Slideshow, che ti garantisce un’ampia gamma di opzioni per personalizzare la galleria oltre alla possibilità di aggiungere testi alle immagini.

Fluid Responsive Slideshow è ideale per chi vuole fornire più informazioni su ogni immagine presente nello slideshow.

 Una volta installato il plugin, clicca su FR Slideshow all’estrema sinistra della barra nera di menu per accedere al plugin e creare il tuo primo slideshow.

All’estrema destra della pagina troverai un tab chiamato Create new Slide. In questo box, clicca su Add new Slide. Si aprirà un’altra finestra, più dettagliata, dove potrai creare una nuova slide.

È proprio qui che Fluid Responsive Slideshow differisce da Metal Slider e Jetpack. Piuttosto che aggiungere semplicemente un’immagine e personalizzare l’intero layout, con questo plugin puoi intervenire sul design di ogni singola slide, in modo molto simile a quanto avviene usando Microsoft PowerPoint o Mac Keynote.

Prima di tutto, seleziona l’opzione Set Image, quindi scegli la foto che vuoi adoperare come sfondo al tuo slideshow. Successivamente, scrivi un titolo se vuoi aggiungerne uno, in modo da farlo comparire sulla slide.

Puoi anche aggiungere un testo nel riquadro in basso, oltre a tutte le funzioni che trovi solitamente in WordPress quali emoji, immagini e bullet point.

Una volta aggiunto il testo, utilizza il menu a tendina sotto la slide per personalizzarne l’aspetto. Queste opzioni aggiusteranno la posizione e lo stile delle parole, così come il modo in cui la slide verrà mostrata.

Se non vuoi che compaiano testi o bottoni, accedi al menù a tendina Display Settings per creare una slide con sole immagini.

Una volta salvata la slide, puoi usare le Slideshow Options per personalizzare altri aspetti, come maschere, funzionalità, dimensioni, testi e persino il CSS.

Così come accade con Meta Slider, dovrai usare uno shortcode per inserire la slideshow nel tuo post. Puoi trovarlo nella parte alta della pagina, nella prima sezione orizzontale bianca.

Pronto per creare il tuo slideshow WordPress?

Tra la miriade di plugin disponibili per WordPress, ci sono diversi modi per creare e caricare uno slideshow. Abbiamo evidenziato le differenze principali che intercorrono tra alcuni dei plugin più popolari.

Se sei alla ricerca delle opzioni più avanzate per creare uno slideshow su WordPress, allora Fluid Responsive Slideshow è sicuramente il plugin vincente, mentre Meta Slider può essere un’altra eccellente alternativa, più semplice da usare. Se invece cerchi qualcosa di ancora più semplice senza troppe pretese, il metodo Jetpack è quello certamente più percorribile.

La speranza è che grazie a questo articolo tu abbia acquisito una maggior consapevolezza delle funzionalità di questi plugin, con l’obiettivo di capire quale di queste opzioni possa esser la migliore per il tuo sito al fine di imparare a creare o migliorare uno slideshow in completa autonomia.