6 modi per avere una stagione di acquisti natalizi redditizia

Prodotti menzionati
Massimizza i guadagni

Stiamo entrando nella stagione degli acquisti natalizi 2020 nel bel mezzo di una pandemia, e molti consumatori preferiscono evitare di fare acquisti in negozi al chiuso e vicino ad altre persone. Vista la situazione, aziende e commercianti si stanno adattando rapidamente per soddisfare le loro esigenze.

Considerando l’aumento degli acquisti online in Italia a causa della pandemia, questa stagione degli acquisti potrebbe sembrare un po’ familiare.

Dato che abbiamo a che fare con una stagione di shopping natalizio segnata dalla presenza del COVID-19, le piccole imprese devono essere pronte non solo a offrire la possibilità di acquistare online (soprattutto se fino ad ora si è offerta solamente la vendita in presenza in negozio) ma anche a proporsi a più clienti in anticipo rispetto al passato.

Acquisti natalizi: far sapere ai clientiPer essere sicuri di avere successo, quest’anno ci sono alcuni passi da compiere con le promozioni online e nel mondo reale, le misure di sicurezza extra, e anche nel modo in cui si elaborano e si accettano i pagamenti. Se sei un commerciante, ecco 6 passi che puoi compiere per assicurarti che la stagione di shopping natalizio 2020 sia ancora redditizia.

1. Inizia a far sapere ai vostri clienti cosa farai per la stagione natalizia

Se hai una lista di indirizzi e-mail, contatta le persone che ne fanno parte. Meglio ancora, organizza una newsletter regolare in cui annunciare le offerte speciali della settimana. Se non hai ancora una lista di email o una newsletter, questo è il momento di iniziare.

Spargi la voce sui tuoi canali social riguardo a qualsiasi offerta speciale, vendita o restrizione.

2. Sfrutta la pubblicità sui social media

Se hai un piccolo negozio, prendi in considerazione gli annunci su Facebook per le persone che si trovano entro un certo raggio di distanza dal tuo negozio. Se sei specializzato in un determinato campo o hai un pubblico mirato, puoi targettizzarlo su Facebook. E se hai un e-commerce, rivolgiti ai tuoi clienti con offerte speciali e spedizione gratuita.

3. Cerca alternative ai tuoi fornitori abituali

È sempre conveniente avere un piano B, e sarà particolarmente importante nel caso in cui uno dei tuoi fornitori abituali avesse improvvisamente una carenza di prodotto o dovesse chiudere a causa dell’emergenza sanitaria legata al COVID-19.

Se avrai già dei fornitori di riserva, non dovrai fare una corsa folle per evadere gli ordini.

Muoviti in anticipo per individuare i fornitori invece di aspettare fino al momento in cui ne avrai bisogno.

4. Aggiungi le compagnie di dropshipping alla tua linea di e-commerce

Con il modello del dropshipping puoi trovare fornitori che si occuperanno di spedire i tuoi ordini per te. Devi solo inviare loro le informazioni di spedizione e loro prenderanno, impacchetteranno e spediranno gli ordini per tuo conto.

Questo ti dà una grande ampiezza di inventario senza dover effettivamente tenere i prodotti nel tuo magazzino.

5. Informati sulle frodi riguardanti le carte di credito

Acquisti natalizi e frodi carte di credito

Sii consapevole del fatto che le frodi riguardanti le carte di credito sono aumentate, continueranno a farlo e sono già in aumento a causa della pandemia. Il settore dell’e-commerce soffre già di frodi, e più acquisti online significano più frodi. Quindi, se durante le festività natalizie ci sono ancora più vendite online, tutto questo significa – esatto, hai indovinato –  ancora più truffe con carte di credito.

Questo significa, tra le altre cose, che dovresti iniziare a controllare i documenti di identità per tutti gli acquisti con carta di credito e di debito effettuati nel tuo negozio fisico.

Inoltre, informati su come puoi migliorare la verifica dell’identità per gli ordini online.

6. Assicurati di rinforzare la tua sicurezza online e di avere un backup delle informazioni

Assicurati che i tuoi clienti utilizzino password difficili da decifrare per evitare l’acquisizione di account. Assicurati di usare a tua volta password sicure per accedere ai tuoi account. Infine, accertati di avere un’assicurazione cybersecurity sulla tua attività. Tutto ciò può aiutarti a prevenire la violazione dei dati e il furto di identità, o a pagare le perdite e i danni in caso di data breach.