Subscription box: la storia d’impresa di Re-Belle Box

Products mentioned
Un contenitore di creatività, storie, progetti indipendenti e idee, tutto al femminile

Re-Belle è una subscription box, un bauletto di sorprese fatto dalle donne – per le donne, che cambia contenuto ogni mese. Annamaria Di Matteo e Giuseppe Coppola, suoi ideatori, lo descrivono come “un contenitore di creatività, storie, progetti indipendenti e idee tutto al femminile.”

Annamaria ci ha raccontato che il primo bauletto è uscito proprio in occasione della Festa della donna del 2018. “Il progetto è nato in pochissimo tempo, partito un po’ per gioco” – ha dichiarato –  “Abbiamo scoperto l’esistenza di queste box dall’estero e l’abbiamo trovata davvero divertente e originale, ma senza anima, dedicate solitamente alla promozione di brand commerciali.” Da qui è nata l’idea di creare una subscription box diversa dal solito. 

“Il meccanismo è sempre lo stesso “ – racconta Annamaria – “ci piaceva l’idea della sorpresa che ti arriva a casa, il piacere di prendersi un momento tutto per sé per scartare qualcosa, la riscoperta della meraviglia. Abbiamo ripreso questa idea di base di tutte le subscription box e l’abbiamo trasformata in un contenitore di creatività, arte e cultura al femminile che si concentra anche su chi c’è dietro il prodotto e la sua storia.” 

Subscription box Italia: esempio di Re-belle Box
Photo courtesy: Re-belle Box

“Nella scatola ci sono sempre 5/6 prodotti a sorpresa, creati da artiste donne e legati ad un tema conduttore che cambia ogni mese. Per ogni prodotto una scheda in cui la creativa si racconta e fa da ispirazione per chi la legge… spesso sono storie emozionanti di donne che si sono reinventate seguendo la propria passione. Un’altra particolarità del progetto è la decisione di dare parte del ricavato in beneficenza ad associazioni che supportino le donne.”

Dietro alla creazione di questi bauletti c’è un lavoro di squadra:  “Le box vengono assemblate da noi a mano” – racconta Annamaria – “spesso le persone pensano che siamo in tanti, ma la verità è che facciamo tutto in tre: Anna, Rosaria e Giuseppe. Gli ideatori siamo io (Anna) e Giuseppe grafici editoriali di Napoli trapiantati a Roma. Come facciamo a fare tutto? Non lo sappiamo neanche noi :P” 

Quali sono state le difficoltà legate all’apertura di questa impresa

“Il progetto è partito come un gioco” – racconta Annamaria – “quando ci è arrivato il primo ordine subito dopo la messa on-line del sito non riuscivamo a crederci e pensavamo che fosse un errore tecnico! Questa, però, è stata anche la difficoltà più grande: la crescita è stata rapida e molto inaspettata, ci è letteralmente esploso il progetto in mano e non ci occupiamo solo di questo

L’importanza del digitale per le imprese

Riguardo all’importanza del digitale, Annamaria racconta: “È fondamentale, praticamente è la base, perché si basa proprio tutto su quello, sulla condivisione social. La maggior parte dei nostri clienti viene da lì, noi abbiamo un e-commerce e si fa tutto online.”

Annamaria e Giuseppe sono clienti di GoDaddy da una decina d’anni e hanno avuto altri siti su questa piattaforma.

Ascolta l’intervista che GoDaddy ha fatto a Annamaria Di Matteo e Giuseppe Coppola in occasione del GoTour legato al concorso Vere Imprese, contest dedicato alle PMI, imprese individuali e tech-startup italiane che si è svolto nel 2019.