Bip bip... calcoli... calcoli... inizio sequenza 42...
Ci risiamo con quei pazzi robot! Hanno tradotto questa pagina nella tua lingua. I robot hanno le migliori intenzioni. Vogliono aiutarti. Premi i pulsanti al fondo della pagina per farci sapere che cosa pensi del risultato. Vai alla versione inglese

Abilitazione Multisites WordPress

WordPress® 3.0 offre una nuova funzionalità multisito che ti consente di ospitare più blog WordPress con una sola installazione di WordPress. Questa funzione è stato precedentemente chiamata multiutente WordPress (MU).

Per abilitare questa funzione è necessario un livello avanzato di comprensione di configurazione WordPress e ti consigliamo di non permette a meno che non si sentiranno modifica il tuo wp-config.php file.

Nota: Devi disporre di WordPress 3.0 o successiva per abilitare una rete multisito. Se non hai WordPress versione 3.0 o successiva, consulta l'aggiornamento dell'installazione di WordPress per una nuova versione.

Per abilitare Multisites

  1. Connettiti al tuo account di hosting con un client FTP.
  2. Salva una copia del wp-config.php file al tuo desktop.
  3. Apri wp-config.php con un editor di testo semplice, ad esempio Notepad® o TextEdit®.
  4. Aggiungi riga seguente per il codice del file, sopra la riga / * è tutto, interrompere la modifica. Blog felice. */ :
    define('WP_ALLOW_MULTISITE', true);
  5. Salva il file, caricalo e lascia che sovrascrivere il file esistente wp-config.php file nel tuo account di hosting.

È ora possibile utilizzare una rete multisito dall'installazione di WordPress.

Per configurare una rete multisito in WordPress

  1. Entra nel Pannello di controllo di amministrazione di WordPress.
  2. Nel menu Strumenti , fai clic su rete.

    Nota: Se non hai il menu di rete , Esci da WordPress e quindi accedere di nuovo. Se ancora non vedi il menu, completare nuovamente la procedura indicata Per abilitare una rete multisito .

  3. Nella sezione Indirizzi di siti della rete , seleziona sottocartelle. Se questa opzione non viene visualizzato, salta questo passaggio.

    Nota: È possibile utilizzare l'opzione di WordPress, i sottodomini con il nostro hosting condiviso, se intende utilizzare i sottodomini con caratteri jolly.

  4. Immetti un Titolo di rete e l'Indirizzo email dell'amministratoree quindi fai clic su Installa.
  5. Le istruzioni nella sezione Abilitazione della rete .

    Nota: Ti consigliamo di backup esistente wp-config.php e .htaccess file.

Quando entri nel WordPress, è possibile aggiungere nuovi blog WordPress dal menu Miei siti selezionando L'amministratore di rete, quindi su siti.


Questo articolo è stato di aiuto?
Grazie per il tuo feedback. Per parlare con un addetto dell’assistenza clienti, usa il numero di telefono o l’opzione chat qui sopra.
Felici di esserti stati di aiuto! C'è altro che possiamo fare per te?
Ci dispiace. Dicci che cosa hai trovato di poco chiaro o perché la soluzione non ha risolto il problema.