Passa al contenuto principale
Mantieni operativa la tua attività durante l’emergenza COVID-19Ulteriori informazioni
Chiamaci
Numeri di telefono e orari
Centro assistenza

Esplora le nostre risorse di assistenza online

BlogAiuto

GoDaddy Aiuto

Abbiamo cercato di tradurti questa pagina. È disponibile anche la versione in inglese.

Come installare la CLI di WordPress su hosting condiviso

L'utilità della riga di comando di WordPress, o in breve WP-CLI, è un'utilità avanzata per utenti esperti che desiderano gestire e distribuire rapidamente i propri siti WordPress utilizzando bash/SSH. Questa funzionalità è standard sul nostro hosting WordPress gestito, ma può essere configurata per qualsiasi piattaforma di hosting in cui è installato il modulo php-cli. La suite WP-CLI di base include una vasta gamma di strumenti e ti consente persino di inserire post nel tuo sito WordPress direttamente tramite la riga di comando. Azioni come l'aggiornamento del core di WordPress, la cancellazione della cache di WordPress, il backup e il ripristino di un database MySQL, l'installazione di plug-in e temi e la gestione degli utenti sono semplificate in WP-CLI.

Ulteriori informazioni sull'utility stessa e sui diversi comandi disponibili per WP-CLI sono disponibili sul sito di supporto . Puoi anche visualizzare il glossario dei comandi disponibili nella relativa pagina di riferimento dei comandi .

DIFFICOLTÀ Base - 1 | Medio - 2 | Avanzate - 3
TEMPO RICHIESTO 15 min
PRODOTTI CORRELATI Hosting condiviso da cPanel

Queste istruzioni ti guideranno attraverso l'installazione di WP-CLI su GoDaddy Linux Web Hosting con tecnologia cPanel.

Recupero e installazione del file WP-CLI .phar

Connettiti al tuo account di hosting tramite SSH. ( maggiori informazioni ).

Una volta effettuato l'accesso, assicurati di essere nella home directory del tuo account di hosting. È possibile garantire ciò utilizzando il comando pwd per stampare la directory di lavoro. Dovrebbe mostrarti in / home / username , dove username è il tuo nome utente principale per cPanel.

Usa il comando curl per ottenere il file wp-cli.phar che useremo come eseguibile per wp-cli

arricciatura -O https://raw.githubusercontent.com/wp-cli/builds/gh-pages/phar/wp-cli.phar

Modifica le autorizzazioni del file wp-cli.phar in modo che sia eseguibile

chmod +x wp-cli.phar

È quindi possibile verificare se WP-CLI funziona utilizzando php per eseguire il file eseguibile .phar . Il comando seguente mostra come eseguire questa operazione.

php wp-cli.phar --info

Questo dovrebbe caricare le informazioni sull'eseguibile php-cli e sulla stessa utility WP-CLI.

Impostazione dell'alias bash per WP-CLI

Quindi, tecnicamente, potresti usare WP-CLI così com'è. Dovresti semplicemente digitare php wp-cli.phar prima di qualsiasi comando per inizializzare WP-CLI. Non è molto facile da usare, giusto? Fortunatamente, abbiamo dei modi per cambiare questa impostazione usando un alias bash. Qui è dove diciamo a bash di alias un comando specifico per un comando diverso o per un eseguibile specifico. Questo viene fatto modificando il tuo file .bashrc , che esiste nella directory principale del tuo account di hosting. L'alias che dobbiamo aggiungere a questo file .bashrc è:

alias wp = '~/wp-cli.phar'

Questo dice a bash che il comando 'wp' chiamerà l'eseguibile wp-cli.phar nella tua home directory. Aggiungendo gli alias richiesti può essere fatto attraverso questo semplice comando, che semplicemente usi di echo per visualizzare la dichiarazione richiesta, quindi

echo "alias wp = '~ /

Quindi, usa il comando source per aggiornare la modalità di inizializzazione di bash.

fonte .bashrc

Se in precedenza hai apportato modifiche al tuo file .bashrc per stabilire un altro alias o installare un'altra utility della riga di comando come Drush , potresti invece voler modificare il tuo file .bashrc manualmente usando un editor di testo come Notepad ++ o vim . Tuttavia, purché tu stia seguendo il formato standard e disponendo degli alias bash in fondo al file .bashrc , il comando precedente dovrebbe comunque funzionare correttamente.

Assicurati che wp-cli funzioni (e un semplice esempio)

Ora che hai impostato l'eseguibile e l'alias, questo dovrebbe essere tutto ciò che ti serve per usare WP-CLI per gestire il tuo sito WordPress.

Per assicurarti che wp -cli funzioni, accedi prima alla directory di installazione di WordPress, quindi utilizza il seguente comando:

elenco dei plug -in wp

Dovresti vedere un elenco di tutti i plug-in attualmente installati, il che significa che wp-cli funziona come dovrebbe.

Per ulteriori informazioni su come usare i comandi WP-CLI, installare moduli aggiuntivi per WP-CLI e come configurare WP-CLI per siti multipli, leggi la documentazione per WP-CLI .