Passa al contenuto principale
Mantieni operativa la tua attività durante l’emergenza COVID-19Ulteriori informazioni
Chiamaci
Numeri di telefono e orari
Centro assistenza

Esplora le nostre risorse di assistenza online

BlogAiuto

WordPress Aiuto

Abbiamo cercato di tradurti questa pagina. È disponibile anche la versione in inglese.

Correzione di un errore del server interno di WordPress

Un errore interno del server (ISE), noto anche come errore 500, è un messaggio di errore generico che appare quando il tuo sito WordPress non può essere visualizzato. Nelle versioni precedenti di WordPress, un ISE può anche apparire come una pagina bianca vuota senza dettagli di errore. L'errore può verificarsi per una serie di motivi, ma in genere è causato da un conflitto con WordPress, un plug -in, un tema o uno dei file di controllo del sito. Questo accade più comunemente dopo un aggiornamento.

Trovare la causa di un ISE e poi risolverlo è spesso una questione di tentativi ed errori. Di seguito sono riportati alcuni modi in cui è possibile individuare la causa dell'errore con collegamenti ad articoli che illustrano ogni processo e descrivono come risolverlo.

Nota: questo articolo tratta i metodi avanzati di risoluzione dei problemi, che includono la connessione al tuo hosting con un'app FTP, la modifica o la disabilitazione dei file e le modifiche al database. Se non vuoi correggere questo errore da solo, il nostro team di assistenza WordPress Premium può farlo per te.

Avvertenza: esegui sempre un backup del sito prima di risolvere i problemi o apportare modifiche.

Disabilita il tuo file .htaccess

Una delle cause più comuni di un ISE è un file .htaccess danneggiato. .Htaccess è un file di controllo che WordPress utilizza per comunicare con il server. WordPress, plug -in e temi spesso apportano modifiche a questo file, che a volte possono danneggiarlo.

Durante la risoluzione dei problemi di un ISE, inizia disattivando il file .htaccess e quindi visita il sito in modalità di navigazione privata ( Chrome / Firefox / Edge ). Se l'errore è scomparso, reimposta i permalink per creare automaticamente un nuovo file .htaccess.

Nota: il file .htaccess è nascosto per impostazione predefinita in alcune app di gestione dei file. Se usi cPanel o FileZilla , assicurati di abilitare l'opzione per mostrare i file nascosti se non vedi il file.

Aumenta i tuoi limiti di memoria

Il tuo account di hosting assegna una determinata quantità di memoria all'esecuzione di PHP, necessaria per il funzionamento del tuo sito WordPress. A causa delle dimensioni del tuo sito o del numero di plug -in che utilizza, il sito potrebbe richiedere una memoria PHP superiore a quella predefinita.

Per farlo, collegati al tuo account di hosting con FTP e aumenta il limite di memoria di WordPress nel file wp-config.php (se il tuo sito non si trova su un hosting WordPress gestito, salta il passaggio 1).

Se l'aumento del limite di memoria di WordPress non ti è stato d'aiuto, prova ad aumentare il limite di memoria PHP a 256M o 512M.

Disabilita tutti i plug -in

I plug -in di WordPress possono causare un conflitto tra loro, con un tema attivo o con la tua versione di WordPress, che può portare a un ISE. È più probabile che ciò accada dopo aver aggiornato WordPress, il tema attivo o uno dei plug -in.

Per verificare se un problema è causato dai plug-in, nella cartella wp-content , rinomina la cartella dei plug- in in plugins.renamed e visita il tuo sito in modalità di navigazione privata. Se viene caricato correttamente, il problema è causato da uno dei plug -in. Se l'errore persiste, la causa è qualcos'altro.

Rinomina la cartella con i plug -in in plug -in e continua a indagare sul problema. Se è causato da plug -in, inizia a disabilitare i singoli plug -in per capire quale causa l'errore. .

Se vuoi continuare a usare il plug -in problematico, carica l'ultima versione del plug -in con FTP e abilitalo. Questo aggiornerà il plug -in. Se l'aggiornamento non funziona, prova quanto segue:

  • Cerca il plug -in nel repository dei plug -in di WordPress su wordpress.org . Nella home page del plug -in, seleziona Visualizza forum di assistenza . Cerca nel forum una soluzione specifica al tuo problema.
  • Se hai acquistato il plug -in da un altro sito, consulta la documentazione fornita dallo sviluppatore del plug -in.

Ricarica i file core di WordPress

Nota: se il tuo sito è in hosting WordPress gestito, salta questa sezione perché i file core di WordPress sono preinstallati con il piano di hosting. Vengono aggiornati automaticamente per mantenere il tuo sito protetto e non possono essere sostituiti con FTP.

In alcune situazioni, i file core di WordPress possono essere danneggiati durante un aggiornamento, causando un errore interno del server. Prova a ricaricare i file core di WordPress per assicurarti che non siano la causa del problema.

Scarica la stessa versione di WordPress che usi attualmente dal repository di WordPress , decomprimila sul tuo computer locale, collegati al tuo account di hosting con FTP e trasferisci (sovrascrivi) le cartelle wp-admin e wp-includes.

Nota: se non sei sicuro di quale versione di WordPress utilizzi il tuo sito, puoi controllare il file wp-version.php che si trova nella cartella wp-includes .

Passa a un tema WordPress predefinito

Se le opzioni precedenti non hanno aiutato a risolvere il problema, il tema potrebbe essere la causa del conflitto. Per eseguire il test, puoi passare a uno dei temi WordPress predefiniti , come TwentyTwenty o TwentyTwentyOne .

Nota: se non hai installato un tema WordPress predefinito, puoi installarlo con FTP e quindi attivarlo nel database .

Se il tuo sito viene caricato correttamente dopo il passaggio al tema predefinito, puoi aggiornare il tema normale alla versione più recente e attivarlo.

Se l'aggiornamento del tema non funziona, prova quanto segue:

  • Cerca il tema nel repository dei temi di WordPress su wordpress.org . Nella home page del tema, seleziona Visualizza forum di assistenza . Cerca nel forum una soluzione specifica al tuo problema.
  • Se hai acquistato il tema da qualche altra parte, consulta la documentazione fornita dallo sviluppatore del tema.

Altre informazioni