Guida di GoDaddy

Bip bip... calcoli... calcoli... inizio sequenza 42...
Ci risiamo con quei pazzi robot! Hanno tradotto questa pagina nella tua lingua. I robot hanno le migliori intenzioni. Vogliono aiutarti. Premi i pulsanti al fondo della pagina per farci sapere che cosa pensi del risultato. Vai alla versione inglese

Disattivazione CHARGEN sul tuo Server

Sfruttate CHARGEN attacchi DDoS Usa istruzioni e obsoleto test/debug protocollo che non è stato rimosso dalla maggior parte dei sistemi operativi. La disattivazione CHARGEN blocca un server dall'utilizzo improprio di un attacco.

DIFFICOLTÀ Basic - 1 | Media - 2 | Avanzate – 3
TEMPO RICHIESTI 15-30 min
PRODOTTI CORRELATI VPS o server dedicati

Server basati su Windows

Dalla riga di cmd (Esegui come amministratore su Windows Server 2012), Esegui:

sc stop simptcp

Risposta:

SERVICE_NAME: simptcp
        TYPE               : 20  WIN32_SHARE_PROCESS
        STATE              : 3  STOP_PENDING
                                (STOPPABLE, PAUSABLE, IGNORES_SHUTDOWN)
        WIN32_EXIT_CODE    : 0  (0x0)
        SERVICE_EXIT_CODE  : 0  (0x0)
        CHECKPOINT         : 0x1
        WAIT_HINT          : 0x4e20

Quindi Esegui:

sc config simptcp start= disabled

Risposta:

[SC] ChangeServiceConfig SUCCESS

Server Linux

Accesso server tramite SSH come utente root.

Individua il file seguente:

/etc/xinetd.d/chargen-stream

Modifica del file di includere (Aggiungi se non esiste già) sotto l'intestazione ambientali opzioni:

enabled = chargen-stream

Ricorda di riavvio del servizio xinetd:

service xinetd restart

È inoltre possibile la stessa riga in altri file di/etc/xinetd.d/


Come CHARGEN può essere attivato nuovamente tramite un semplice storno di questi passaggi un script dannosi semplice potrebbe essere utilizzato per aprire un server per sfruttare. Fare riferimento ai nostri altri articoli di sicurezza server per passaggi e suggerimenti per ridurre la possibilità di un server sfruttato.


Questo articolo è stato di aiuto?
Grazie per il tuo feedback. Per parlare con un addetto dell’assistenza clienti, usa il numero di telefono o l’opzione chat qui sopra.
Felici di esserti stati di aiuto! C'è altro che possiamo fare per te?
Ci dispiace. Dicci che cosa hai trovato di poco chiaro o perché la soluzione non ha risolto il problema.