I modi migliori per creare l’elenco di iscritti

Il modo in cui crei il tuo elenco di iscritti è fondamentale per il successo delle tue campagne email. Potrebbe fare buona impressione avere un lungo elenco di iscritti, ma non avrà nessun vantaggio se le tue campagne così ben progettate vengono eliminate, o peggio, contrassegnate come spam! Tuttavia, se crei l’elenco degli iscritti subito nel modo giusto, scoprirai che il tempo e la creatività che hai investito nelle tue campagne ti ripagheranno.

Guarda un breve video su questa attività più avanti nella pagina.

1. Assicurati che chiunque sia nel tuo elenco desideri esserci.

Potrebbe sembrare un aspetto strano o ovvio da cui iniziare, ma pensaci un attimo. Se ricevi un’email su un servizio o un prodotto a cui non sei interessato, di cui non hai mai sentito parlare o che non acquisti da anni, è probabile che la eliminerai o la contrassegnerai come spam!

2. Chiedi che si registrino per essere nel tuo elenco.

Il modo certo per essere sicuri che qualcuno desideri ricevere le tue campagne via email è che lo chieda! Se hai uno stand a un evento, potresti mettere a disposizione un foglio per chi è interessato a registrarsi oppure moduli di richiesta di contatto nei tuoi negozi, che le persone possono completare e restituirti.

Il modo più semplice per aggiungere persone online è usare un modulo per la registrazione sul sito che inserisca direttamente le loro informazioni nel tuo elenco degli iscritti nel tuo Dashboard GoDaddy.

3. Invia campagne ai clienti recenti.

Se qualcuno ha acquistato un prodotto da te negli ultimi 30 giorni, potrebbe essere un’ottima idea mantenersi in contatto. Dopo tutto, queste persone sanno chi sei, hanno mostrato chiaramente interesse nei confronti del tuo prodotto o servizio e un piccolo promemoria potrebbe renderli clienti di fiducia!

Tuttavia, se sono passati diversi mesi dall’acquisto, le persone potrebbero non ricordare dove hanno acquistato il prodotto o il servizio o chiedersi perché improvvisamente ricevono un’email da te dopo tutto questo tempo.

4. Non acquistare un elenco di indirizzi email.

Nessuno desidera che le proprie informazioni vengano vendute o cedute, neanche ad aziende che offrono prodotti o servizi che potrebbero essere di loro gradimento in base ai loro interessi. Gli indirizzi email finiscono in questi elenchi dopo la registrazione con aziende che vendono o condividono le informazioni dei clienti, oppure se si ha un indirizzo email pubblico su un sito web.

In qualunque modo accada, le persone possono essere perplesse e infastidite quando aprono il proprio account email e trovano la tua campagna, per quanto possa essere ben fatta, nella loro posta in arrivo senza il loro consenso.

C’è una buona probabilità, infatti, che molti dei messaggi che consideri spam nella tua posta in arrivo ti siano arrivati per via di qualcuno che ha venduto o condiviso le tue informazioni.

Se stai pensando di comprare un elenco di email, o l’hai già fatto, leggi subito!

5. Lascia che le persone condividano le tue fantastiche campagne!

Ogni campagna di marketing via email che invii ha un link Inoltra a un amico in fondo al messaggio, così i tuoi lettori possono condividere tutti gli interessanti contenuti che hai inviato con i loro conoscenti. Di fianco, puoi aggiungere un link Iscriviti che rimanda al tuo modulo di iscrizione. In questo modo, quando qualcuno riceve la tua campagna da un amico, può iscriversi immediatamente!

Tramite questi metodi, il tuo elenco crescerà in modo naturale e avrai migliori risultati dalle tue campagne. Inoltre, ti sarai creato un’ottima reputazione per aver trattato le informazioni personali con rispetto.

Mostrami come

Questo video corrisponde alla Lezione 3 della serie di istruzioni e illustra l’Uso di Marketing via email per la prima volta


Questo articolo è stato di aiuto?
Grazie per il tuo feedback. Per parlare con un addetto dell’assistenza clienti, usa il numero di telefono o l’opzione chat qui sopra.
Felici di esserti stati di aiuto! C'è altro che possiamo fare per te?
Ci dispiace. Dicci che cosa hai trovato di poco chiaro o perché la soluzione non ha risolto il problema.