Hosting web e classico Aiuto

Bip bip... calcoli... calcoli... inizio sequenza 42...
Ci risiamo con quei pazzi robot! Hanno tradotto questa pagina nella tua lingua. I robot hanno le migliori intenzioni. Vogliono aiutarti. Premi i pulsanti al fondo della pagina per farci sapere che cosa pensi del risultato. Vai alla versione inglese

Importa il database del tuo sito


Obbligatorio: i passaggi rimanenti di questa serie richiedono un account di hosting con una nuova installazione di WordPress.

Il file SQL del database scaricato al passaggio 2 deve essere importato nel nuovo database per il sito di destinazione. Potrebbe essere necessario contattare il nuovo provider host per dettagli specifici, tuttavia la maggior parte utilizza lo stesso pannello di controllo phpMyadmin usato nel passaggio due.

  1. Collegati al nuovo database dell'account di hosting utilizzando i dettagli forniti dal tuo nuovo provider di hosting.
  2. In phpMyAdmin, seleziona il tuo database dal menu a sinistra.
    un'immagine che mostra come selezionare il nome del database dal menu a sinistra
  3. Nella scheda Struttura seleziona Seleziona tutto , quindi seleziona Elimina per preparare il database per l'importazione SQL.
    un'immagine che mostra come selezionare Seleziona tutto e seleziona a discesa dal menu a discesa
  4. Seleziona Vai .
  5. Seleziona nel messaggio di avviso visualizzato.
  6. Seleziona Importa , quindi seleziona Scegli file per individuare il file SQL modificato nel passaggio 4.
  7. Seleziona Vai .

Nota: se ricevi il messaggio di errore "Timeout script superato, se vuoi terminare l'importazione, invia di nuovo lo stesso file e l'importazione riprenderà", puoi selezionare immediatamente lo stesso file da importare e continuare il ripristino dal punto in cui era stato interrotto.


Altre informazioni


Questo articolo è stato di aiuto?
Grazie per il tuo feedback. Per parlare con un addetto dell’assistenza clienti, usa il numero di telefono o l’opzione chat qui sopra.
Felici di esserti stati di aiuto! C'è altro che possiamo fare per te?
Ci dispiace. Dicci che cosa hai trovato di poco chiaro o perché la soluzione non ha risolto il problema.