Informazioni preliminari su WordPress

Un blog non è più una paginetta con argomenti del tipo "Novità di oggi al negozio”. I blog sono la linfa vitale di Internet e rendono la pubblicazione qualcosa alla portata di tutti. Anche creare le singole pagine da pubblicare è una cosa del passato. WordPress offre funzionalità di livello aziendale per la gestione dei contenuti di blog e siti web, a costo zero, perché è gratis!

Ma che cos’è WordPress?

WordPress è una piattaforma di pubblicazione sul web spesso utilizzata per i web log, meglio noti come "blog", incentrata sugli aspetti di velocità, facilità d’uso e su una delle migliori esperienze utente disponibili. WordPress consente di gestire qualunque cosa, da un semplice sito personale di poche pagine fino a un sito commerciale con centinaia di pagine. WordPress non ha praticamente limiti ed essendo così facile da utilizzare è adatto tanto agli esperti del web quanto ai principianti. Tutti possono creare un eccellente sito web utilizzando WordPress.

WordPress è un progetto Open Source, ovvero gestito da centinaia di persone in ogni parte del mondo (più di quelle coinvolte nella maggior parte delle piattaforme commerciali). Ciò significa che sei libero di usarlo per qualunque cosa, dalla home page dedicata al tuo cane al sito web di un’azienda Fortune 500, senza dover pagare licenze a nessuno.

Introdotto nel 2003, WordPress si è affermato come lo strumento di blogging “self-hosted” più utilizzato al mondo, impiegato su centinaia di migliaia di siti e visto ogni giorno da decine di milioni di persone.

Se non hai ancora installato WordPress sul tuo account di hosting, vedi

.

Operazione successiva

Una volta installato WordPress e ricevuto il messaggio email di conferma, arriva il momento del primo accesso alla dashboard di WordPress.

Apri il un browser web a scelta e accedi al nome di dominio in cui hai installato WordPress. Ad esempio http://ilmionuovoblog.unesempio.com (ilmionuovoblog.unesempio.com è il nome di dominio utilizzato per configurare WordPress).

Layout di WordPress

Come potrai notare, il tuo nuovo blog ha un aspetto piuttosto scarno. Prima di addentrarti nella modifica dell’aspetto di ogni cosa, dai un’occhiata al layout generale. Ti tornerà utile nel momento in cui inizierai a personalizzare il sito, per sapere dove si trova, e soprattutto come si chiama, ogni singolo dettaglio.

Il layout che vedi è chiamato tema. Il tema predefinito di WordPress presenta un’intestazione in cima con il segnaposto del titolo del tuo sito. Di lato ci sono titoli e link. Questo è il menu della barra laterale. Il post si trova nella sezione principale al centro. Il piè di pagina si trova in fondo alla pagina.

Vediamo per un attimo il post. Sotto il titolo del post ci sono alcune informazioni, chiamate metadati, che contengono dettagli sul post come la data e l’ora di creazione, l’autore e le categorie in cui si trova.

Fai scorrere la pagina e osserva la barra in fondo. È il piè di pagina e per ora dice "Your blog is proudly powered by WordPress" (Il tuo blog è gestito da WordPress).

Dietro la barra laterale puoi vedere le varie sezioni informative. Tra queste, puoi trovare un elenco di pagine, categorie, archivi, calendari e date. Parte integrante del menu o del riquadro di navigazione, gli utenti possono usarlo per spostarsi all’interno del sito e consultare i post dei vari periodo temporali o categorie.

Visualizzazione della dashboard

Sul lato destro del blog, nella barra laterale si trova una sezione denominata Meta. In questa sezione è presente il link Site Admin (Amministratore del sito). Fai clic su questo link e verrai portato alla pagina di accesso all’amministrazione del sito. Accedi al sito con il nome utente e la password impostati durante la procedura di installazione.

Nota: puoi anche accedere direttamente alla pagina di accesso aggiungendo /wp-admin in fondo all’indirizzo del sito. Ad esempio: http://coolexample.com/wp-admin.

Una volta effettuato l’accesso, la prima cosa che compare è la dashboard del pannello di amministrazione. Il pannello di amministrazione è il cervello del sito web. È qui che ha origine l’organizzazione del sito.

Il pannello di amministrazione permette di accedere alle funzionalità di controllo dell’installazione WordPress. Il pannello è organizzato in sezioni: l’intestazione, il menu di navigazione principale, l’area di lavoro e il più di pagina.

L’area estesa al centro dello schermo è l’area di lavoro. Qui sono visualizzate informazioni specifiche relative a ogni opzione di navigazione, come l’aggiunta di un nuovo post.

Per personalizzare l’area di lavoro per ogni funzione amministrativa, puoi fare clic su Screen Options (Opzioni schermata) e quindi selezionare le informazioni che desideri visualizzare.

Navigazione nel menu

La parte sinistra della schermata ospita il menu di navigazione principale, dove si trovano i dettagli relativi a ogni funzione amministrativa che puoi eseguire.

La freccia di espanzione/compressione sotto il menu di navigazione principale permette di comprimere il menu in una serie di icone oppure di espanderlo in modo da visualizzare l’icona e la descrizione delle principali funzionalità amministrative. All’interno di ciascuna di queste funzionalità, ad esempio Post, al passaggio del mouse sopra l’area del titolo viene visualizzato un menu secondario.

Il menu di navigazione principale predefinito include le voci:

  • Dashboard – Visualizza le attività recenti sul tuo sito e nell’ecosistema WordPress in generale.
  • Post – Crea e modifica post pubblicati, categorie e tag. Per ulteriori informazioni, vedi
    .
  • Media – Gestisci immagini, video e file.
  • Link – Crea e modifica i collegamenti da visualizzare sul tuo sito.
  • Pagine – Crea e modifica le pagine statiche del sito.
  • Commenti – Gestisci i commenti dei lettori del blog. Tramite il riquadro dei commenti, puoi modificare ed eliminare commenti oppure contrassegnarli come spam. Per ulteriori informazioni, vedi
    .
  • Appearance (Aspetto) – Cambia l’aspetto del tuo sito. Nel pannello Aspetto puoi personalizzare il tema del sito, gestire i widget, creare il menu del sito e modificare i file PHP e CSS.
  • Plugin – Aggiungi e gestisci le funzionalità del blog WordPress non incluse come standard nell’installazione predefinita. Per ulteriori informazioni, vedi Attivazione e disattivazione dei plug-in di WordPress.
  • Utenti – Gestire gli account degli utenti del sito. Per ulteriori informazioni, vedi Gestione degli utenti in WordPress.
  • Strumenti – Accelera WordPress sul tuo computer locale, importa contenuti da altre fonti, esportali o aggiorna il software WordPress a una nuova versione.
  • Impostazioni – Personalizza il comportamento del sito e le modalità di interazione tue e degli altri utenti. Per ulteriori informazioni, vedi
    .

Fattori da considerare

Se hai già configurato WordPress in un’altra occasione, vedi Passaggio del tuo sito WordPress da un altro host al nostro per ulteriori informazioni.

Se al momento il nome di dominio punta altrove, dovrai aggiornare i nameserver e l’indirizzo IP (record A) in modo che utilizzino WordPress. Per ulteriori informazioni, vedi:

Altre risorse

Altre informazioni di aiuto sono disponibili nel sito Web WordPress, che offre risorse sulle seguenti operazioni:


Questo articolo è stato di aiuto?
Grazie per il tuo feedback. Per parlare con un addetto dell’assistenza clienti, usa il numero di telefono o l’opzione chat qui sopra.
Felici di esserti stati di aiuto! C'è altro che possiamo fare per te?
Ci dispiace. Dicci che cosa hai trovato di poco chiaro o perché la soluzione non ha risolto il problema.