Guida di GoDaddy

Bip bip... calcoli... calcoli... inizio sequenza 42...
Ci risiamo con quei pazzi robot! Hanno tradotto questa pagina nella tua lingua. I robot hanno le migliori intenzioni. Vogliono aiutarti. Premi i pulsanti al fondo della pagina per farci sapere che cosa pensi del risultato. Vai alla versione inglese

Non supportati distribuzione di Linux (Shellshock)

Non ci sono alcune versioni di Linux che non è più riceveranno assistenza o patch dai propri provider. Questo include la possibilità di patch bash e pertanto proteggere il tuo server da grave vulnerabilità, ad esempio Shellshock.

Se il tuo server usa uno dei seguenti versioni di Linux, devi immediatamente spostare il tuo server a un sistema operativo supportato.

Trova la tua versione di Linux
  1. Connettiti al server tramite SSH
  2. Esegui una delle seguenti comandi, in base al suo sistema operativo.
    OS Comando
    Ubuntu
    lsb_release -a
    Fedora, CentOS, Red Hat
    cat /etc/redhat-release

Viene visualizzata la versione del tuo sistema operativo.

Messo usando una versione di Linux precedente. E adesso?

Se utilizzi una di queste versioni di Linux non supportate, puoi:

  • Acquistare un nuovo server VPS o dedicato. Questo sarà inseriti nella nostra piattaforma server più recente, fornire una scelta dei sistemi operativi supportati, nonché specificare hardware e tecnologia server correnti.

    Sarà responsabile di migrazione dei contenuti a un nuovo server. È possibile eseguire questa operazione manualmente o usare i nostri ma offriamo servizi di migrazione di contenuto.
  • Ricrea il tuo server con un nuovo sistema operativo. Questo si otterrà come risultato tutti i dati in corso rimossi dal server.

Passaggio successivo


Questo articolo è stato di aiuto?
Grazie per il tuo feedback. Per parlare con un addetto dell’assistenza clienti, usa il numero di telefono o l’opzione chat qui sopra.
Felici di esserti stati di aiuto! C'è altro che possiamo fare per te?
Ci dispiace. Dicci che cosa hai trovato di poco chiaro o perché la soluzione non ha risolto il problema.