VPS Gen 3 e server dedicati Aiuto

Bip bip... calcoli... calcoli... inizio sequenza 42...
Ci risiamo con quei pazzi robot! Hanno tradotto questa pagina nella tua lingua. I robot hanno le migliori intenzioni. Vogliono aiutarti. Premi i pulsanti al fondo della pagina per farci sapere che cosa pensi del risultato. Vai alla versione inglese

Verifica il tuo server per la vulnerabilità Shellshock

Dopo l' applicazione di patch il server, eseguire i seguenti test per verificare il tuo server al sicuro dalla vulnerabilità di Shellshock.

Nota: I test funzionano con tutte le versioni di Linux.

  1. Esegui il seguente comando:
    cd /tmp; rm -f /tmp/echo; env 'x=() { (a)=>\' bash -c "echo date"; cat /tmp/echo
    Verrà restituito un server riparate correttamente:
    date cat: /tmp/echo: No such file or directory
  2. Esegui il seguente comando:
    env 'x=() { :;}; echo vulnerable' 'BASH_FUNC_x()=() { :;}; echo vulnerable' bash -c "echo test"

    Server pulito' risposte varia a seconda della versione BASH, ma dovresti vedere test quasi il fondo del risultato.

    Server vulnerabili' risposta sarà vulnerable .

Avviso: Il tuo server deve passare entrambe le prove di essere valutato al sicuro dalla vulnerabilità di festa.

Questo articolo è stato di aiuto?
Grazie per il tuo feedback. Per parlare con un addetto dell’assistenza clienti, usa il numero di telefono o l’opzione chat qui sopra.
Felici di esserti stati di aiuto! C'è altro che possiamo fare per te?
Ci dispiace. Dicci che cosa hai trovato di poco chiaro o perché la soluzione non ha risolto il problema.