GoDaddy

Accordo di Trasferimento rapido

1. PANORAMICA

Il presente accordo sul servizio Trasferimento rapido di GoDaddy ("Accordo") vincola l'Utente e GoDaddy.com, LLC, a Delaware limited liability company ("GoDaddy") e la sua validità ha effetto a decorrere dalla data di accettazione elettronica.  Il presente Accordo stabilisce termini e condizioni dell'utilizzo del servizio Trasferimento rapido di GoDaddy ("Servizio Trasferimento rapido" o "Servizio").

Con l'accettazione elettronica del presente Accordo, l'Utente dichiara di aver letto, compreso e accettato come vincolante l'Accordo, unitamente ai Termini di utilizzo universali del contratto di assistenza di GoDaddy, qui allegati a titolo di riferimento.

Il termine "azienda" si riferisce a GoDaddy, mentre i termini "Utente" o "cliente" si riferiscono a qualsiasi persona fisica o giuridica che accetta il presente Accordo.  Nessuna parte di questo Accordo potrà costituire un atto di conferimento di diritti o vantaggi a nessuna parte terza.

GoDaddy può, a propria esclusiva e assoluta discrezione, cambiare o modificare il presente Accordo e qualsiasi politica o contratto in esso inclusi, in qualsiasi momento e tali cambiamenti o modifiche entreranno in vigore immediatamente dopo la pubblicazione sul sito web di GoDaddy (questo "Sito")  L'Utente accetta che (i) GoDaddy può inviare una notifica all'Utente in merito a tali modifiche pubblicando queste ultime sul proprio Sito; (ii) l'utilizzo da parte dell'Utente del Sito e del Servizio a seguito di tali modifiche (secondo quanto indicato dalla data di ultima revisione nella parte superiore della presente pagina) costituisce l'accettazione delle ultime modifiche apportate all'Accordo.  Qualora l'Utente non accetti di essere vincolato al presente Accordo e alle relative revisioni, non dovrà utilizzare (o continuare a utilizzare) il Sito o il Servizio.  Inoltre, GoDaddy potrebbe occasionalmente inviare all'Utente una notifica di variazioni o modifiche al presente Accordo tramite email.  È pertanto molto importante che l'Utente mantenga aggiornate le informazioni sul proprio account ("Account"), incluso l'indirizzo email. GoDaddy declina qualsiasi responsabilità per la mancata ricezione di una notifica email da parte dell'Utente, nel caso in cui ciò sia dovuto a un indirizzo email non accurato o non aggiornato.

2.  DESCRIZIONE DEL SERVIZIO

GoDaddy ha avviato una partnership con Afternic® per offrire ai clienti di GoDaddy un metodo per vendere i propri nomi di dominio agli acquirenti interessati tramite una rete di registrar selezionati.  Se l'Utente sceglie di pubblicare un annuncio per la vendita del proprio nome di dominio tramite il Servizio Trasferimento rapido e sottoscrive il presente Accordo, accetta e garantisce espressamente che: (i) GoDaddy non avrà responsabilità né obblighi nei confronti dell'Utente relativamente all'inserzione e alla vendita del suo nome di dominio tramite il Servizio Trasferimento rapido o al trasferimento del nome di dominio dall'Utente all'acquirente; (ii) GoDaddy non ha alcun controllo sugli acquirenti e sulla rete Afternic di registrar selezionati e non rilascia alcuna garanzia in merito all'affidabilità o alle funzionalità del servizio di inserzioni o ai requisiti dei potenziali acquirenti o alla possibilità che tali acquirenti paghino il nome di dominio; (iii) GoDaddy non raccoglie, conserva né ha accesso ai dati delle carte di credito forniti dagli acquirenti che utilizzano il Servizio Trasferimento veloce e l'Azienda non elabora il pagamento dei fondi tra l'Utente e un acquirente, pertanto non può essere ritenuta responsabile del mancato pagamento da parte di un acquirente né della divulgazione non autorizzata di informazioni personali o dei dati sulle carte di credito degli acquirenti.  Il trasferimento di fondi dagli acquirenti di Afternic e i venditori è soggetto all'accordo di iscrizione e ai termini di servizio di Afternic reperibili all'indirizzo https://www.afternic.com/legal, qui inserito a titolo di riferimento.

Quando l'Utente registra il proprio nome di dominio con GoDaddy e mette il dominio in vendita come parte del Servizio Trasferimento rapido, accetta che l'azienda possa istantaneamente trasferire qualsiasi nome di dominio venduto con il Servizio Trasferimento rapido dall'account GoDaddy dell'Utente all'account dell'acquirente del nome di dominio.  L'Utente accetta di consentire a GoDaddy di disabilitare qualsiasi funzionalità di blocco trasferimento associata a un nome di dominio registrato al Servizio Trasferimento rapido, inclusa, a titolo esemplificativo, la disattivazione del servizio di convalida del trasferimento del nome di dominio.

L'Utente accetta di esonerare, indennizzare, difendere e manlevare GoDaddy e relativi contraenti, agenti, dipendenti, funzionari, dirigenti, azionisti, società affiliate e assegnatari da ogni responsabilità, rivendicazione, danno, costo e spesa, ivi comprese le ragionevoli spese legali correlate a o derivanti dall'uso del Servizio Trasferimento rapido, ad esempio per il trasferimento istantaneo del nome di dominio dall'account GoDaddy dell'Utente all'account dell'acquirente.

3.  LIMITAZIONI E INTERRUZIONE DEL SERVIZIO

GoDaddy non garantisce e non può farlo la vendita o l'acquisto di qualsiasi nome di dominio tramite il Servizio Trasferimento rapido. Il trasferimento di un nome di dominio a un acquirente non è istantaneo al momento della vendita e il suo completamento potrebbe richiedere diversi giorni.

L'Utente può rimuovere un nome di dominio dal Servizio Trasferimento rapido in qualsiasi momento.  Qualora l'Utente rimuovesse un dominio dal Servizio, la rimozione del nome di dominio dalla rete Afternic non è istantanea e potrebbe richiedere diversi giorni. GoDaddy completerà la procedura di trasferimento istantaneo per qualsiasi nome di dominio registrato nel Servizio Trasferimento rapido e venduto tramite la rete Afternic durante questo periodo di tempo.

L'Utente accetta e conferma che GoDaddy possa rimuovere il suo dominio dal Servizio Trasferimento rapido in qualsiasi momento per qualsiasi ragione, senza preventiva notifica, incluso per (a titolo esemplificativo) mancato pagamento delle tariffe, scadenza del nome di dominio, frode, limitazioni sul trasferimento, l'avvio di una controversia su titolarità o marchio relativo al nome di dominio o in caso di trasferimento del nome di dominio a un altro registrar.

4.  AGENTE DESIGNATO E MODIFICA DELLE INFORMAZIONI SUL REGISTRANTE

PER "AGENTE DESIGNATO" SI INTENDE UNA PERSONA FISICA O GIURIDICA AUTORIZZATA DAL REGISTRANTE PRECEDENTE O DAL NUOVO REGISTRANTE AD APPROVARE UNA RICHIESTA DI CAMBIO REGISTRANTE PER SUO CONTO. ALLO SCOPO DI AGEVOLARE LA PROCEDURA DI TRASFERIMENTO RAPIDO E IN CONFORMITÀ ALLA POLITICA PER IL CAMBIO DI REGISTRANTE DELL'ICANN, L'UTENTE ACCETTA DI NOMINARE GoDaddy COME SUO AGENTE DESIGNATO PER IL SOLO SCOPO DI CONSENTIRE ESPLICITAMENTE LE MODIFICHE MATERIALI DEI RECAPITI DI REGISTRAZIONE PER CONTO DELL'UTENTE.

5.  TITOLI E INTESTAZIONI, CONTRATTI INDIPENDENTI,CLAUSOLE SALVATORIE

I titoli e le intestazioni del presente Accordo sono inclusi esclusivamente per fini di praticità e facilità di consultazione e non dovranno essere utilizzati in alcun modo per desumere o interpretare l'Accordo tra le parti in modo diverso da quanto qui stabilito.  Ogni disposizione e accordo del presente Accordo sarà interpretato a tutti gli effetti come un patto o un contratto separato e indipendente.  Qualora un tribunale di una giurisdizione competente ritenga che una disposizione (o parte di una disposizione) del presente Accordo non sia legale, valida o altrimenti applicabile, le altre disposizioni (o parti di disposizioni) non ne saranno inficiate e resteranno valide e applicabili nella misura massima consentita dalla legge.

6.  DEFINIZIONI, CONFLITTI

Il significato dei termini con l'iniziale maiuscola utilizzati, ma non definiti, nel presente Accordo è da intendersi quello ad essi attribuito nei Termini di utilizzo universali del contratto di assistenza.  In caso di conflitto tra le disposizioni del presente Accordo e le disposizioni dei Termini di utilizzo universali dell'Accordo di assistenza, prevarranno quelle del presente Accordo.